James Pallotta si congratula con la sua squadra per la qualificazione in Europa League
James Pallotta si congratula con la sua squadra per la qualificazione in Europa League

Roma, 30 luglio 2020 - La vittoria contro il Torino ha sigillato il quinto posto in campionato: nelle ultime partite il grande andamento ha permesso alla Roma di raggiungere il suo obiettivo minimo stagionale e di qualificarsi per il secondo anno ai gironi della prossima Europa League.

Svanita la rincorsa alla Champions League a causa di un'Atalanta irragiungibile, i giallorossi non si sono lasciati travolgere dallo sconforto e hanno trovato una lunga serie di risultati positivi che gli ha permesso comunque di prendere parte alla competizione europea, traguardo minimo che Paulo Fonseca aveva fissato all'inizio di questa stagione. E dopo la vittoria contro il Torino sono arrivati puntuali i complimenti di James Pallotta: "Un'altra vittoria meritata e una grande serie di risultati della squadra. Non è facile conquistare 19 punti degli ultimi 21 con così tante partite in poco tempo".

Il presidente ha espresso tutta la sua soddisfazione attraverso un tweet, sottolineando anche la bravura del suo nuovo allenatore che al primo anno in Italia non ha deluso le aspettative: "Ottimo lavoro di Paulo, del suo staff e di tutti i giocatori". La stagione però è tutt'altro che finita: dopo la partita contro la Juventus, la Roma sarà chiamata a concludere il suo percorso in Europa League, come ricorda lo stesso Pallotta alla fine della sua nota ("C'è ancora molto da giocare in Europa League").

Martedì a Trigoria i giallorossi ultimeranno la rifinitura prima di volare in Germania per affrontare il Siviglia nella partita in programma il prossimo 6 agosto.