8 mar 2022

Roma, piace En-Nesyri. Il Siviglia però spara alto

L'attaccante marocchino è sulla lista di Tiago Pinto, ma le richieste economiche degli spagnoli spaventano

ada cotugno
Sport
Tiago Pinto studia le prossime mosse di mercato
Tiago Pinto studia le prossime mosse di mercato

Roma, 8 marzo 2022- La Roma comincia a sistemare i suoi piani per il prossimo calciomercato e sul taccuino di Tiago Pinto è comparso anche il nome di un attaccante: ai giallorossi piace Youssef En-Nesyri, classe '97 attualmente in forza al Siviglia. Il marocchino rispetta tutti i parametri fissati dalla società e si allinea perfettamente al progetto giovane portato avanti da Jose Mourinho, ma il club spagnolo ha fissato già il presso del suo cartellino e non concederà sconti a nessuno.

Un prospetto futuribile

A Roma sperano di poter chiudere un'altra operazione in stile Abraham, puntando su un giocatore promettente ma che non è ancora pienamente coinvolto all'interno della prima squadra. In questa stagione con la maglia del Siviglia En-Nesyri è sceso in campo 13 volte, anche se la titolarità trovata all'inizio del campionato è stata compromessa a causa di un infortunio che lo ha tenuto fermo per quasi tre mesi. Da febbraio è tornato pienamente a disposizione dell'allenatore che lo ha rilanciato poco alla volta, ma nonostante qualche acciacco l'attaccante ha messo a referto 3 gol e 2 assist in Liga. Alla soglia dei 25 anni il marocchino è pronto per il salto di qualità e per diventare il titolare indiscusso in un progetto in grado di valorizzarlo.

Il Siviglia fissa il prezzo

Il suo profilo è uno di quelli graditi da Mourinho e dalla società, ma strapparlo al Siviglia in estate non sarà un'impresa facile. En-Nesyri si è vestito di biancorosso nel 2020 ed è costato al club circa 20 milioni di euro: adesso gli andalusi ne chiedono almeno il doppio per sedersi al tavolo delle trattative, dato che il suo resta uno dei nomi più interessanti di tutto il panorama europeo. Il contratto con gli spagnoli scadrà nel 2025 e quindi il club si trova nella perfetta condizione di porre i propri paletti a tutti gli acquirenti, dato che non rischia di perderlo a zero nell'immediato futuro. La Roma ci riflette, anche se difficilmente metterà sul piatto tutti i soldi chiesti dal Siviglia.

Leggi anche - Playoff Mondiale, rinviata Scozia-Ucraina

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?