Dzeko ha deciso di non lasciare la Roma
Dzeko ha deciso di non lasciare la Roma

Roma, 4 gennaio 2021- Doveva essere uno dei protagonisti assoluti di questo mercato, ma ha deciso di spegnere in prima persona tutte le voci sul suo possibile trasferimento: si tratta di Edin Dzeko, centravanti della Roma che piace tanto all'Inter di Antonio Conte come sostituto di Romelu Lukaku. Dopo le vicissitudini estive i nerazzurri sembravano pronti ad affondare il colpo decisivo, ma è stato lo stesso giocatore a ribadire la volontà di continuare la sua avventura con la Roma.

Dzeko non si muove

Nella sessione estiva di calciomercato il bosniaco aveva già chiuso la valigia: Inter e Juventus erano le due mete più probabili per lui, uno degli attaccanti più richiesti in Italia per esperienza, capacità e leadership. Soltanto le grandi pretese della Roma hanno impedito la sua partenza che in ogni caso sembrava soltanto rimandata di qualche mese, visto anche l'inizio molto a rilento di questo nuovo campionato. Ma a metà della stagione Dzeko è più giallorosso che mai: il grande trascinatore dell'attacco di Fonseca non ha nessuna intenzione di muoversi dalla capitale e lo ha ribadito anche ieri sera dopo la partia vinta contro la Sampdoria proprio grazie a un suo gol nel secondo tempo. E a chi gli chiede dei tormentoni di mercato adesso l'attaccante risponde: "Basta, sto qui. Resto!".

I numeri del bosniaco

Tutta la Roma adesso può tirare un grande sospiro di sollievo: perdere un giocatore come Dzeko a questo punto della stagione avrebbe rappresentato un problema non di poco conto, dato che il suo sarebbe stato un vuoto difficile da colmare. Il giocatore è arrivato nella capitale nel 2015 dopo aver vestito la maglia del Manchester City per quattro anni, con la voglia di stupire e vivere una seconda giovinezza calcistica alla soglia dei 30 anni. In totale con i giallorossi ha segnato 114 gol in 238 apparizioni in tutte le competizioni, un numero incredibile per un giocatore che è diventato da subito indispensabile. E proprio grazie a lui la Roma può sognare una stagione vincente che potrebbe concludersi con un prolungamento del contratto fino al 2023. 

Leggi anche - Juventus, per battere il Milan Pirlo si affiderà a Cristiano Ronaldo