Dzeko al ritorno dalla nazionale parlerà del suo futuro
Dzeko al ritorno dalla nazionale parlerà del suo futuro

Roma, 8 settembre 2020 - "È il nostro capitano e lo sarà fin quando lo vorrà", parole chiare quelle del Ceo della Roma Guido Fienga su Edin Dzeko, uno dei calciatori al centro delle voci di mercato. Il bosniaco tornerà presto dalla nazionale e lì svelerà il suo futuro, che potrebbe ancora essere lontano dalla Capitale. Le sensazioni fanno intendere che potrebbe rimanere, ma è chiaro che fino a quando non ci sarà una presa di posizione ufficiale rimarrà la questione in bilico.

Fienga ha continuato anche commentando il suo lavoro, in una nuova proprietà in cui sta lavorando con grande continuità. "Sto facendo un lavoro che non è il mio e non sentirete da me frasi da conoscitore di calcio. Io aiuto la società nelle trattative e a far quadrare i conti, ritengo che la Roma abbia un allenatore forte e una squadra forte, dobbiamo sistemare alcune aree in cui siamo più scoperti. Stiamo facendo un grande sforzo, dallo scorso anno, nel mantenere i giocatori che si sono distinti come i più bravi della stagione e non dar via esattamente quelli".

Poche sorprese invece sul fronte mercato, che già ha portato a Roma un nome pesante come quello di Pedro. "Colpi? Noi già li abbiamo nella nostra squadra quelli forti e, se dovesse arrivare qualcuno, sarà per migliorarci". ha continuato il dirigente giallorosso prima di arrivare ai possibili ritorni di Totti e De Rossi in società.

"Do per scontata la passione che Totti e De Rossi hanno per la Roma. E' sbagliato invece mettere pressione su di loro dando per scontato un ritorno. Saranno parte della storia della Roma, ma hanno appena iniziato il loro percorso. Ci sarà un momento per loro" ha concluso Fienga.