Dzeko e Kluivert (La Presse)
Dzeko e Kluivert (La Presse)

Roma, 16 settembre 2019. I giallorossi escono dal primo impegno all’Olimpico con una bella vittoria, piena di goal e di nuove consapevolezze. I tifosi giallorossi possono essere felici e possono nutrire grandi speranze perché anche i nuovi arrivati hanno partecipato al poker di reti che ha travolto il Sassuolo. Dzeko, intervenuto a commentare il 4 a 1 imposto alla squadra di De Zerbi, ha avuto parole di vera stima e affetto nei confronti di Henrikh Mkhitaryan, il nuovo acquisto giallorosso andato in rete dopo soli 20 minuti dal fischio d’inizio. “È un grande giocatore, sono sicuro al 100% che sarà d’aiuto per noi” – ha detto il numero giallorosso – “Lo ricordo anche al Borussia Dortmund, sono stato felice di questo acquisto. Vedrà che qui giochiamo a calcio e ha anche segnato subito un gol. Spero possa fare altri gol e assist per noi e spero possa rimanere a lungo”.

KLUIVERT: “FELICE DI AVERE COMPAGNI COME MKHITARYAN E SMALLING”. Tra i marcatori c’è anche Justin Kluivert, arrivato alla Roma nel corso della scorsa stagione non è riuscito subito a inserirsi nell’organico guidato prima da Di Francesco e poi da Ranieri, ma quest’anno sembra partito con un piglio differente. “Il mister ha fiducia in me e io mi fido di lui, ho giocato tre partite e oggi ho fatto un gol. Ma penso che possiamo fare ancora meglio. Se facciamo 4 gol nel primo tempo, il Sassuolo non deve fare gol nel secondo tempo” – ha detto Kluivert al termine della gara contro i neroverdi – “Sono molto contento per me e per la squadra. Personalmente sono soddisfatto per il gol e voglio far meglio già dalla prossima partita”. L’olandese ha poi parlato dei nuovi acquisti giallorossi e si è detto soddisfatto della campagna acquisti della sua squadra. “È importante avere giocatori come Mkhitaryan e Smalling, che hanno giocato con squadre come Manchester e Arsenal, hanno esperienza ed è bene averli accanto per giovani come me” – ha aggiunto il giovane classe 1999 – “Allenandomi con la squadra riesco migliorare sempre di più”.