Diawara in campo con la Roma
Diawara in campo con la Roma

Roma, 12 maggio 2020- Procede bene il rientro alla normalità in casa Roma: la scorsa settimana i giallorossi sono ritornati a Trigoria, seguendo però un rigido protocollo che non consente ancora di svolgere il classico allenamento di gruppo. La squadra è stata divisa in tre fasce che si allenano in altrettanti campi presenti nel centro di allenamento, un grande passo in avanti rispetto allo stop forzato di qualche giorno fa.

E a parlare delle novità ci ha pensato Amadou Diawara ai microfoni della radio ufficiale di Trigoria, lanciando un messaggio di fiducia e ottimismo alla sua squadra e a tutti i tifosi: "Un nuovo inizio dopo questo stop forzato. Ci siamo allenati a casa e dobbiamo avere la forza di ricominciare, di andare a mille e non perdere di vista il nostro obiettivo: arrivare tra le prime quattro". Il centrocampista era stato protagonista di un bruttissimo infortunio nel corso di questa stagione, dal quale però sembra essersi ripreso alla grande.

La sua priorità e quella di tutta la Roma resta quindi di riprendere il campionato e provare a centrare la qualificazione in Champions League, ovviamente seguendo tutte le regole per far sì che le partite si svolgano in totale sicurezza per i giocatori e tutto lo staff del club. Diawara ha inoltre parlato della sua quarantena, sottolineando quanto anche per lui sia stato duro il periodo di stop forzato: "Sto vivendo con un po' di stress questo periodo un po' come tutti, ho rispettato le regole, non vedo l'ora che si sblocchi tutto. Mi sento bene, non vedevo l'ora di tornare dentro al campo e di rivedere i compagni, anche se per il momento solo a distanza"