José Mourinho (La Presse)
José Mourinho (La Presse)

Roma, 20 febbraio 2019. Sabato sera la Roma incontrerà il Frosinone nel derby che si disputerà nello stadi ciociaro “Benito Stirpe”. In vista del derby domani mattina Di Francesco ha convocato i suoi per l’allenamento della vigilia. Il tecnico domani ritroverà in campo Cengiz Under che, fermato il 19 gennai oda una lesione muscolare, dovrebbe tornare disponibile per la gara contro il Frosinone. Stesso discorso vale per Perotti che in questa stagione ha giocato solo per 190 minuti, da pochissimo è tornato a disposizione della squadra e sabato dovrebbe scendere in campo con i giallorossi. Patrick Schick, anche lui poco impiegato in questa prima parte di campionato, non dovrebbe farcela, fermato da una lesione al flessore, l’obiettivo per l’attaccante ceco è tornare disponibile prima del derby contro la Lazio, in programma per il 3 marzo.

MOURINHO: “PORTO VS ROMA? NON FINIRÀ 0-0”. Chi torna a parlare di Serie A e anche della galoppata della Roma in Champions League è l’indimenticato “Special One”, mister José Mourinho. “La Roma ha iniziato bene in Champions poi ha trovato difficoltà in campionato e sappiamo come è andata a finire in Coppa Italia” – ha detto l’ex tecnico dell’Inter – “Ma è possibile che ora la Roma trovi equilibrio e finisca la stagione tra le prime quattro”. In Champions la Roma si gioca il passaggio di turno con il Porto, la squadra che diede le prime vere soddisfazioni professionali a Mourinho. “Il gol del Porto è stato fondamentale. E’ una squadra che ha l’esperienza di Coinceicao in Italia, è una squadra tattica, chiusa e tosta” – conclude Mou – “Non è facile da battere e ha una buona mentalità. Il risultato dell’andata lascia tutto aperto, il Porto in casa di solito è forte, lo stadio è bello con una bellissima atmosfera. Non vedo la Roma troppo solida a livello difensiva, non credo sia in grado di pareggiare 0-0, sarà importantissimo segnare. Vedo una partita molto equilibrata ma non da 0-0”.

MARIA SCOPECE