Tutte le cessioni della Roma in questo mercato
Tutte le cessioni della Roma in questo mercato

Roma, 13 giugno 2021- Prima dei grandi investimenti di mercato, la Roma dovrà ricavare un tesoretto dalle cessioni: per la dirigenza sarà molto importante piazzare i partenti il prima possibile per dare respiro alle casse della società e non pesare troppo sul bilancio per regalare a Mourinho qualche grande nome.

Tutti i giocatori con la valigia in mano

Il nome più importante tra quelli che saluteranno la capitale è di sicuro Alessandro Florenzi: dopo un anno al PSG il difensore è stato rispedito alla Roma, ma la sua avventura in maglia giallorossa è terminata ormai da tempo. Servirà trovare una squadra disposta a comprarlo a titolo definitivo per evitare l'eterno ritorno e incassare il prezzo pieno del suo cartellino. Diversa la situazione per Nzonzi, richiesto in Portogallo, e di Federico Fazio che piace in Italia. Da valutare invece il futuro di Pastore, l'elemento più enigmatico di tutta la rosa della Roma: l'argentino ha ancora due anni di contratto da 4 milioni di euro a stagione ed è ormai da tempo ai margini del progetto. I giallorossi quindi valuteranno con lui la soluzione migliore per risolvere il contratto e permettergli di tornare in Argentina.

Tre giocatori in dubbio

Non è ancora decisa invece la sorte di Kluivert: il giocatore è appena rientrato dal prestito ed è un profilo gradito da Mourinho che vorrebbe metterlo alla prova durante la preparazione estiva per valutare una sua eventuale permanenza in giallorosso. Anche Under vive la stessa situazione. Dopo un anno trascorso al Leicester il turco è tornato nella capitale e, sebbene non sia centrale nel nuovo progetto dell'allenatore portoghese, anche a lui potrebbe essere concessa una chance se non dovesse arrivare nessuna offerta convincente. Infine è il turno di Santon, volto noto per Mourinho che lo ha allenato all'Inter: per lui è già arrivata qualche proposta dall'estero, ma insieme agli altri due compagni verrà valutato per un'eventuale permanenza.

Leggi anche - Juve, il Barcellona si fionda su Demiral