Il bilancio nelle ultime partite condanna Fonseca
Il bilancio nelle ultime partite condanna Fonseca

Roma, 3 maggio 2021- Così proprio non va: dopo il KO di Manchester in Europa League la Roma rimedia un'altra sconfitta in campionato, l'undicesima di una stagione che non si sta concludendo secondo le aspettative. A Marassi i Friedkin, presenti allo stadio, hanno assistito all'ennesima brutta prestazione del girone di ritorno che ha totalmente sconvolto tutti gli obiettivi prefissati la scorsa estate.

La marcia si è fermata

Se prima il problema sembra soltanto quello di non riuscire a fare punti negli scontri diretti, da qualche mese la Roma è entrata in un circolo di sconfitte che potrebbe allontanarla da qualsiasi piazzamento europeo. il 2-0 contro la Sampdoria è la quinta sconfitta in 8 partite giocate: Parma, Napoli, Torino, Cagliari e poi appunto i blucerchiati completano un quadro preoccupante per la squadra di Fonseca che nel mezzo ha trovato solo la vittoria di misura contro il Bologna, e i pareggi contro Sassuolo e Atalanta, troppo poco per restare al passo con tutte le rivali che si contendono un posto nella prossima Europa League.

Il peso degli infortuni

A rendere più complicata la situazione ci sono stati i numerosi problemi fisici affrontati dai giocatori della Roma in questa stagione. Dalla metà del campionato in avanti Fonseca non ha quasi mai avuto la rosa completa a disposizione e spesso ha dovuto adattare i suoi ragazzi per coprire le zone del campo rimaste sguarnite. Contro la Sampdoria gli assenti in totale erano 10 e, come se non bastasse, Kumbulla e Villar hanno dovuto lasciare il campo nella ripresa a seguito di due infortuni che verranno valutati in queste ore. All'orizzonte c'è la sfida di ritorno con il Manchester United che la Roma affronterà in piena emergenza, sperando di recuperare forze e uomini per la parte decisiva della stagione.

Leggi anche - Champions League, le probabili formazioni delle semifinali di ritorno