Mourinho riaccende la polemica
Mourinho riaccende la polemica

Roma, 5 novembre 2021- Nonostante il pareggio strappato all'ultimo secondo, la Roma ha qualcosa da festeggiare. Il doppio confronto contro il Bodo/Glimt ha lasciato strascichi molto pesanti e ha acceso le polemiche anche al ritorno, con Jose Mourinho che in conferenza stampa ha recriminato due rigori. Oltre ogni cosa però i giallorossi hanno strappato un altro risultato positivo all'Olimpico, il 15esimo consecutivo.

Tante partite senza sconfitta

Se le trasferte hanno portato qualche risultato deludente, in casa la Roma è tra le regine dell'Europa: quella di ieri contro il Bodo è stata la 15esima partita consecutiva senza KO, una striscia cominciata dopo la  sconfitta del 27 novembre 2018 per 2-0 contro il Real Madrid, quando in panchina sedeva ancora Eusebio Di Francesco. Da allora i giallorossi nelle gare casalinghe hanno trovato 10 vittorie e 5 pareggi cambiando tre allenatori e la settimana prossima contro lo Zorya potrebbero dare seguito a questa statistica toccando quota 16.

Le polemiche di Mourinho

Questo traguardo però non mette d'accordo proprio tutti. Nel corso della conferenza stampa post-partita, Jose Mourinho si è mostrato ancora molto polemico riguardo alla direzione arbitrale della partita, recriminando due rigori non assegnati. "Loro hanno fatto una grande partita. Noi abbiamo sbagliato tanto dal punto di vista tecnico, anche nel primo tempo e in costruzione ha commentato il portoghese- Ogni palla nella zona centrale era persa. Davanti anche grande difficoltà. La realtà della gara è 2-2 con due rigori nettissimi, molto pragmaticamente loro due tiri due gol, noi non so quanto e due gol. Due rigori netti, è cosi. Lui ora torna tranquillo a casa, in Grecia. Non so se è perché in Conference League c’è gente scarsa che inizia la sua carriera a livello internazionale. All’andata non era colpa degli arbitri e non ne ho parlato. Oggi però c’erano due rigori netti".

Leggi anche - Napoli, completata l'operazione rimonta in Europa League