Il nuovo innesto per l'attacco della Roma sarà Mayoral
Il nuovo innesto per l'attacco della Roma sarà Mayoral

Roma, 25 settembre 2020- Se la questione legata alla cessione di Edin Dzeko sembra essersi raffreddata, la Roma blinda l'attacco trovando l'accordo proprio con il vice del giocatore bosniaco. Si tratta di Borja Mayoral, giocatore di proprietà del Real Madrid che ha disputato le ultime due stagioni in Liga con il Levante.

Il prossimo anno il suo contratto con i blancos volgerà al termine e Zinedine Zidane non sembra per niente intenzionato a trattenerlo, offrendo così ai giallorossi una grandissima occasione per rinforzare il reparto offensivo con un giocatore di prospettiva e dal prezzo di cartellino accessibile. Ma sul costo la dirigenza capitolina ha dovuto lottare: inizialmente gli spagnoli erano fermi sulla richiesta di 20 milioni di euro, ma alla fine Mayoral partirà per circa 10 milioni di euro più bonus. A convincere il Real a effettuare lo sconto è stata l'imminente chiusura del mercato e la necessità di cedere un esubero il prima possibile.

Per il giocatore invece è già pronto un contratto dalla durata di cinque anni a 1.5 milioni di euro a stagione. Tutto quindi sembra definito per l'arrivo dello spagnolo a Roma, il quinto dopo Pedro, Pau Lopez, Carles Perez e Villar. Secondo i retroscena Mayoral piaceva anche alla Lazio che poi alla fine si è orientata su Muriqi, in una situazione quasi identica a quella vissuta con Kumbulla.