Roma-Atalanta (Ansa)
Roma-Atalanta (Ansa)

Roma, 22 aprile 2021- La Roma evita la seconda sconfitta consecutiva negli ultimi minuti: contro l'Atalanta i giallorossi si portano a casa un punto importantissimo per sperare ancora in un posto in Europa League, a discapitano dei nerazzurri agganciati dalla Juventus ma ancora saldamente al terzo posto della classifica.

Roma-Atalanta 1-1, rivivi la diretta

Serie A: calendario e risultati

Serie A: la classifica

Primo tempo

Comincia subito bene l'Atalanta, molto propositiva in attacco con Malinovskyi e Ilicic che provano a innescare Zapata. Ed è proprio da un lampo del giocatore ucraino che la squadra di Gasperini trova il vantaggio: Gosens mette un cross in area e Malinovskyi si fa trovare al posto giusto per insaccare la palla alle spalle di Pau Lopez. I giallorossi faticano a ripartire, travolti dalle manovre offensive dell'Atalanta che continua ad andare all'attacco grazie alla qualità del suo tridente. 

Secondo tempo

Anche nella ripresa i nerazzurri continuano a essere propositivi, ma la Roma prova ad abbassare i ritmi puntando sul possesso palla. Le uniche grandi emozioni arrivano dalle incursioni personali di Mkhitaryan, ma la partita cambia radicalmente al 69' quando l'Atalanta resta sotto di un uomo, a causa dell'espulsione per doppia ammonizione di Gonsens, entrato in ritardo su Veretout. Con un giocatore in più i giallorossi riprendono coraggio e provano ad avanzare, trovando il gol del pareggio al 75' con Cristante, autore di un bellissimo gol di pura potenza dalla grande distanza. La squadra di Fonseca prova addirittura a mettere in atto la rimonta nei minuti finali con gli ingressi di Carles Perez e Borja Mayoral, ma alla fine si porta a casa soltanto l'espulsione per somma di gialli di Ibanez e un punto, importante forse più per il morale che per le ambizioni della classifica.

Tabellino

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Villar (31' st Carles Perez), Veretout, Calafiori (1' st Bruno Peres); Pellegrini, Mkhitaryan (40' st Borja Mayoral); Dzeko. In panchina: Mirante, Fuzato, Juan Jesus, Santon, Reynolds, Fazio, Pastore, Ciervo, Darboe. Allenatore: Fonseca. 

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, Romero, Palomino; Maehle, de Roon, Freuler, Gosens; Ilicic (14' st Muriel), Malinovskyi (14' st Pasalic); Zapata (28' st Toloi). In panchina: Rossi, Sportiello, Sutalo, Lammers, Caldara, Kovalenko, Pessina, Ruggeri, Miranchuk. Allenatore: Gasperini. 

Arbitro: Calvarese di Teramo. 

Reti: 26' pt Malinovskyi, 30' st Cristante. Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Al 24' st Gosens espulso per doppia ammonizione (entrambe per gioco pericoloso). Al 49' st Ibanez espulso per doppia ammonizione (entrambe per fallo di gioco). Ammoniti: Calafiori, Villar. Angoli: 4-8. Recupero: 1' pt, 4' st. 

Leggi anche - Liga, il Real Madrid tiene aperta la lotta al titolo