Dzeko in gol contro l'Arezzo
Dzeko in gol contro l'Arezzo

Arezzo, 17 agosto 2019 - Tutto cambiato nel giro di un giorno: Edin Dzeko da facile partente a vero leader della Roma. Solo una firma ha fatto cambiare totalmente la figura del bosniaco che fino a poche ore fa sembrava destinato a vestire un'altra maglia e che invece adesso può considerarsi il vero riferimento giallorosso in attacco. Un'estate passata a dover dribblare dubbi, trattative e decisioni, con la Roma che ha provato fino all'ultimo a convincerlo a rimanere. Alla fine le parti si sono trovate e dopo il tanto atteso rinnovo di contratto Edin Dzeko ha potuto finalmente giocare la sua prima partita lontano dalle vicende dei trasferimenti.

Nella complicata amichevole con l'Arezzo vinta per 3-1 il centravanti ex Manchester City ha segnato la rete del 2-1, quella fondamentale per sbloccare nuovamente una sfida molto complicata. In precedenza Dzeko aveva sbagliato due gol abbastanza facili ma poi ha avuto la freddezza per trovare quel gol che i tanti tifosi giallorossi giunti in Toscana aspettavano. Una sorta di liberazione dopo un anno tutt'altro che semplice fatto di pochi gol e tante dicerie.

Però Dzeko il segnale l'aveva già lanciato durante le altre amichevoli estive dove era sceso addirittura in campo con la fascia da capitano: Fonseca ha creduto tanto in lui e adesso si gode i benefici di un lavoro ben riuscito. Edin Dzeko finalmente al centro della Roma, con un gol che in un'amichevole estiva potrebbe dire poco ma che in realtà è emblematico della grande svolta per la sua carriera in giallorosso. Non è più un giocatore in partenza, ma un grande leader della squadra. Pronto a esserne anche il trascinatore a partire da questa rete.