Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
10 mar 2022

Lazio, Sarri verso il rinnovo: pronto un triennale da firmare

L'allenatore ha trovato un nuovo accordo con la società, ma le sue richieste sono chiare

10 mar 2022
ada cotugno
Sport
Sarri firmerà un nuovo accordo triennale entro la fine del mese
Sarri firmerà un nuovo accordo triennale entro la fine del mese
Sarri firmerà un nuovo accordo triennale entro la fine del mese
Sarri firmerà un nuovo accordo triennale entro la fine del mese

Roma, 10 marzo 2022- L'avventura tra la Lazio e Maurizio Sarri continuerà almeno fino al 2025: dopo qualche malumore nato alla fine del mercato invernale, dove non sono arrivati i profili richiesti per rinforzare la squadra, l'allenatore e la società biancoceleste hanno trovato l'accordo per il rinnovo dell'intesa. L'intento è quello di costruire un nuovo progetto puntando forte sul mercato, con acquisti mirati e idonei al gioco del tecnico toscano, pronto a riportare la Lazio in Champions League.

Rinnovo vicino

Lo scorso gennaio erano nati screzi con la dirigenza a causa del mercato povero, bloccato per gran parte della cessione e che non ha regalato a Sarri i profili che aveva richiesto tra centrocampo e difesa. Tutto però è stato chiarito e la Lazio è vicina a raggiungere un nuovo accordo con l'allenatore per bloccarlo fino al 2025. Il triennale è stato praticamente definito e la firma potrebbe arrivare già nel corso della prossima sosta per le nazionali, quando per un momento si potrà pensare anche a cose diverse da quelle del campo. Lotito vuole continuare a investire sul toscano, uno che conosce bene la Serie A e ha dimostrato già da tempo di poter creare anche in biancoceleste un progetto in grado di riportare la Lazio nei primi quattro posti della classifica.

Le richieste di Sarri

Oltre all'accordo economico, le parti hanno dovuto trovare anche un compromesso sulle prossime mosse di mercato e sulla gestione dei giocatori. Sarri si è dimostrato disponibile a lasciar andare un big, probabilmente Milinkovic-Savic stando alle ultime notizie provenienti dalla Francia, ma in cambio ha chiesto alla società di operare uno sforzo maggiore sul mercato e di mettergli a disposizione nuovi profili funzionali al progetto. La difesa sarà quasi interamente da rifare, a centrocampo l'allenatore ha già chiesto da tempo rinforzi e si dovrà chiarire anche la situazione legata al vice-Immobile, risolta nelle ultime ore dello scorso mercato ma che ancora non convince pienamente.

Leggi anche - Napoli, rinnovo sempre più lontano per Mertens

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?