Ribery tornerà in campo per fine febbraio
Ribery tornerà in campo per fine febbraio

Firenze, 14 dicembre 2019 - Un'operazione per ripartire: Franck Ribery è stato sottoposto oggi all'intervento chirurgico alla sua caviglia destra, quella che l'aveva messo fuori causa nella partita contro il Lecce e che gli aveva impedito di partecipare alle gare successive. Dopo qualche giorno di analisi si è deciso di operare il calciatore francese in modo da non trascinarsi troppo a lungo scorie fisiche in una parte del corpo che già lo aveva tormentato ai tempi del Bayern Monaco.

A rassicurare i tifosi della Fiorentina è stato Ribery stesso che dopo l'operazione tramite i suoi canali social ha fatto sapere di stare bene. “Grazie mille per tutti i vostri messaggi. L’operazione è andata bene. Sto bene. Con l’aiuto di Dio tornerò più forte!”. 

Comincia dunque da oggi il periodo di riabilitazione del campione francese, che ha come obiettivo quello di rientrare per il prossimo Fiorentina-Milan, gara in cui nel girone d'andata ha offerto probabilmente la sua miglior prova stagionale. Il tempo stimato per la sua riabilitazione è di circa dieci settimane, il che lo renderebbe teoricamente disponibile per il 23 febbraio, data della sfida del Franchi contro i rossoneri.

Saranno diversi gli impegni in cui Ribery sarà assente e visto l'impatto della squadra senza di lui la situazione sembra anche preoccupante. Tuttavia a dare un po' di fiducia al club viola è la velocità con cui l'ex Bayern può ritrovare la forma: a inizio stagione ci mise solamente due giornate prima di trovare la condizione per partire titolare, con due buoni spezzoni giocati contro Napoli e Genoa. E riaverlo integro anche solo per gli ultimi tre mesi di campionato potrebbe essere fondamentale.