27 feb 2022

Playoff Mondiali, la Repubblica Ceca si rifiuta di giocare con la Russia

Dopo la Federcalcio polacca, anche quella ceca annuncia l'intenzione di non scendere in campo contro la Russia

francesco bocchini
Sport
epa09519043 Polish national soccer team goalkeeper Wojciech Szczesny attends the team's training session in Tirana, Albania, 11 October 2021. Poland will face Albania in their FIFA World Cup Qatar 2022 qualifying group I soccer match on 12 October 2021 in Tirana.  EPA/Leszek Szymanski POLAND OUT
Wojciech Szczesny

Roma, 27 febbraio 2022 - Nel prepartita di Empoli-Juventus, il vice presidente bianconero Pavel Nedved aveva chiesto a gran voce alla Federcalcio ceca di prendere posizione ufficialmente, rifiutandosi di giocare contro la Russia, come già fatto dalla Polonia nella giornata di ieri. Nei playoff che valgono i Mondiali infatti la Nazionale guidata dal commissario tecnico Jaroslav Silhavy affronta in semifinale la Svezia e in caso di vittoria potrebbe sfidare proprio la Russia. Ebbene, a distanza di poche ore da quell'appello di Nedved, la Federazione ha risposto, annunciando in una breve nota come non sia disposta a scendere in campo contro la Russia. 

La nota

"La Federazione Calcistica della Repubblica Ceca, i membri dello staff e i giocatori - si legge - hanno deciso di non giocare contro la Russia date le situazioni attuali, nemmeno in campo neutro. Vogliamo che tutto questo finisca il prima possibile". 

Leggi anche: Sassuolo-Fiorentina 2-1

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?