Pepe Reina con la maglia dell'Aston Villa
Pepe Reina con la maglia dell'Aston Villa

Auronzo di Cadore, 27 agosto 2020 - Dopo le visite mediche di ieri oggi il viaggio alla volta di Auronzo di Cadore per mettersi a disposizione di Simone Inzaghi e della Lazio. Pepe Reina ha raggiunto nel pomeriggio i suoi nuovi compagni, dando il via alla sua avventura biancoceleste, ufficializzata da un comunicato della società. "Ho deciso di venire qui perché c'è un progetto che vuole continuare a crescere e vincere trofei importanti. Sono arrivato con umiltà per dare una mano alla squadra”, le sue prime parole ai canali ufficiali della società. "È un gruppo che lavora da tanto insieme e ha degli automatismi importanti. Bisogna avere coesione all'interno del gruppo e senza dubbio sarà così per tutta la stagione. Obiettivi? Bisogna essere pronti per tutto. Abbiamo voglia di far bene in tutte le competizioni. La coesione e l’esperienza saranno importantissime. Faremo del nostro meglio e onereremo la maglia in tutte le partite”, ha proseguito e concluso.

STRAKOSHA - Reina partirà da secondo, ma sarà una sorta di co-titolare insieme a Thomas Strakosha, che dall’esperto portiere avrà tanto da imparare. L’estremo difensore albanese si è detto felice dell’arrivo del nuovo compagno: "Può dare tanto nello spogliatoio con il suo carattere. Sono felice di averlo qui, ruberò con gli occhi e cercherò di imparare tanto da lui in allenamento. Sarà importante avere un giocatore con la sua esperienza all'interno del nostro gruppo”. Poi sul ritiro: "Siamo felici di essere qui ad allenarci. Stiamo lavorando bene anche se non è lo stesso senza i tifosi. Ogni anno miglioriamo, e aumentiamo l'asticella dei nostri obiettivi. Già nei primi allenamenti vedo i miei compagni motivati e pronti. Con Grigioni lavoriamo bene, so di avere la sua stima, devo continuare a lavorare e migliorare come sempre ho fatto. Giocare da tempo con lo stesso gruppo ci ha aiutato, abbiamo la fiducia del mister e questo in campo si è visto lo scorso anno. Champions? Sarà un sogno giocarla”.