9 mar 2022

Real-Psg, Ancelotti: "Serata eccezionale". Leonardo: "Su Donnarumma era fallo"

Le reazioni dopo il big match di Champions League

matteo airoldi
Sport
Ancelotti festeggia con Benzema (ANSA)
Ancelotti festeggia con Benzema (ANSA)

Madrid (Spagna), 9 marzo 2022 – La tripletta di un sensazionale Karim Benzema regala un’impresa storica al Real Madrid che ribalta l’1-0 dell’andata e con il 3-1 del Bernabeu si prende un posto ai quarti di finale di Champions League eliminando il Paris Saint-Germain. Un’impresa su cui c’è anche la firma di Carlo Ancelotti che ai microfoni di Amazon Prime Video non ha nascosto la sua gioia per questa serata da incorniciare: “E’ una serata eccezionale e impensabile soprattutto per come si era messa la prima parte di gara in cui facevamo fatica a recuperare palla e loro la gestivano molto bene. Lo hanno fatto per un’ora e hanno anche fatto gol, ma poi è stata decisiva la magia di questo stadio. Hanno fatto un piccolo errore dietro e lì la partita è finita per loro e iniziata per noi. Sulla sofferenza abbiamo costruito la seconda parte di gara. Siamo stati bravi a stare sul pezzo quando soffrivamo e poi quando si è accesa la luce non ce n’è stato più per nessuno”. Parole al miele, infine, per Benzema: “E’ uno degli attaccanti più forti al mondo. Anche di là ce n’erano dei bravi ma lui ha dominato la partita con un’efficacia strepitosa”.
 

La delusione di Leonardo



Umori opposti in casa del Paris Saint-Germain. Il Direttore Sportivo dei parigini, Leonardo, ha confessato sempre a Prime tutta la sua delusione per questa clamorosa eliminazione ma non ha risparmiato una critica alla direzione di gara, parlando del possibile fallo su Donnarumma in occasione del pareggio: “La delusione è grande perché abbiamo controllato per 150 minuti. Fino al quarto d’ora della ripresa di oggi eravamo in pieno controllo e la situazione sembrava in pugno. Penso però che ci sia stato un errore determinante che ha propiziato il pareggio e dopo abbiamo fatto fatica a gestire quel momento lì. Sul pari l’errore di Donnarumma c’è perché lui cerca una soluzione complicata ma il fallo è abbastanza evidente. Non so perché l’arbitro non sia stato richiamato dal Var per verificare quanto deciso”.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?