Mino Raiola
Mino Raiola

Torino, 17 settembre 2021 - Paul Pogba di nuovo alla Juventus? Un'ipotesi di cui si vocifera ormai da anni, ma che nonostante le speranze dei tifosi (e dei dirigenti) della Vecchia Signora non si è mai tramutata in realtà. A riaccendere però i sogni del mondo bianconero ecco all'improvviso le dichiarazioni di Mino Raiola, procuratore del centrocampista francese, che ai microfoni di Rai Sport ha parlato del futuro del suo assistito e della possibilità che un giorno possa tornare a Torino. "Il contratto di Pogba scade il prossimo anno. Parleremo con il Manchester United e vedremo, di sicuro Torino gli è rimasta nel cuore e a queste cose lui ci tiene molto. La possibilità che torni alla Juventus c'è, ma dipende anche dalla società bianconera".

Rimpianto Donnarumma 

Chi non ha mai indossato la casacca della Vecchia Signora ma avrebbe potuto farlo è un altro giocatore della scuderia Raiola come Gigio Donnarumma, a lungo accostato alla Juve dopo la sua scelta di non rinnovare il contratto con il Milan. Alla fine però il portiere della Nazionale è finito al Paris Saint Germain. "Sono dispiaciuto per come è stato trattato Donnarumma. Lui ha fatto una scelta di vita, non c'è stato nessun tradimento verso il Milan - le parole dell'agente italo-olandese - Poteva andare via quattro anni fa e non l'ha fatto. Se è stato vicino alla Juventus? Penso che la Juventus abbia ancora un grande rammarico per non averlo preso. E non solo lei. Tra Gigio e Navas al Psg non c'è lotta, giocherà Gigio".

Leggi anche: Inter-Bologna, probabili formazioni e orario tv