Roberto Mancini e Nicolò Zaniolo (Ansa)
Roberto Mancini e Nicolò Zaniolo (Ansa)

Roma, 6 settembre 2021 - I pareggi contro Svizzera e Bulgaria hanno messo in salita la strada dell'Italia verso la qualificazione ai prossimi Mondiali di Qatar 2022. Due passi falsi della Nazionale che hanno ridato speranze alla Svizzera nella corsa per il primo posto del gruppo C, piazzamento che dà accesso automatico ai Mondiali senza passare per i playoff dedicati alle seconde classificate di tutti i gruppi. Gli Azzurri continuano a comandare il gruppo C con 11 punti, a +4 sugli elvetici, ma con ben due partite in più. Si prospetta una volata per raggiungere la qualificazione, senza la possibilità di commettere altri passi falsi. Vediamo nel dettaglio tutti gli scenari che coinvolgono la Nazionale di Roberto Mancini sulla strada per la qualificazione.

Italia-Lituania: quando si gioca. Probabili formazioni e orario tv

Qualificazioni Mondiali 2022: gli scenari

Partiamo dalla classifica del gruppo C: Italia 11 punti, Svizzera 7 (2 partite in meno), Bulgaria 5, Irlanda del Nord 4 (2 partite in meno), Lituania (1 partita in meno). Mercoledì gli Azzurri giocheranno a Reggio Emilia contro la Lituania la terzultima partita di qualificazione, mentre la Svizzera sarà impegnata in Irlanda del Nord. Dopo questo impegno, la Nazionale avrà soltanto due gare da disputare, mentre la Svizzera ben quattro. A ottobre infatti l'Italia non disputerà incontri essendo impegnata nella semifinale di Uefa Nations League contro la Spagna, mentre la Svizzera se la vedrà in casa contro l'Irlanda del Nord e in trasferta contro la Lituania. Dopo questo giro di incontri la situazione di classifica del gruppo C sarà più chiara, ma uno scenario è possibile: se la Svizzera dovesse vincere le prossime tre partite balzerebbe in testa alla classifica.

Ai fini della corsa per il primo posto, saranno comunque decisive le ultime due gare in programma a novembre. In particolare lo scontro diretto Italia-Svizzera del 12 novembre a Roma, ma anche l'ultima giornata che vedrà gli Azzurri affrontare fuori casa l'Irlanda del Nord e la Svizzera in casa contro la Bulgaria.

Qualificazioni ai Mondiali, tutti i gruppi e le classifiche

Mancini: "Ora battiamo la Lituania"

Roberto Mancini parla di "palla che non vuole entrare", evidenziando un po' di insofferenza per la sterilità offensiva degli Azzurri, ma mantiene comunque alta la fiducia per il raggiungimento della qualificazione diretta ai Mondiali: "A novembre ci prenderemo la qualificazione". Il ct dei record con 36 partite consecutive senza sconfitte pensa già alla gara di mercoledì contro la Lituania, preannunciando dei cambi nella formazione: "Arrabbiato? No, capita. Abbiamo avuto troppe occasioni sbagliate oggi per non vincere la partita. Dobbiamo essere più cattivi e precisi. Anche contro la Svizzera abbiamo dominato e non si può non vincere, è un peccato".