Psg-Manchester City (Ansa)
Psg-Manchester City (Ansa)

Parigi, 28 aprile 2021 - Paris Saint-Germain e Manchester City si affrontano al Parco dei Principi nella seconda semifinale d'andata della UEFA Champions League. I due tempi della partita segnano anche l'inerzia della gara: nel primo un assolo del Psg, nel secondo un dominio territoriale del CityMarquinhos firma l'1-0 al 30', mentre De BruyneMahrez ribaltano il risultato rispettivamente al 64' e al 71'. I francesi restano anche in dieci uomini per l'espulsione di Gueye al minuto 78, a causa di un brutto fallo ai danni di Gundogan. Gli inglesi si portano a casa il primo dei round nella strada verso la finale.

Primo tempo

Pochettino e Guardiola schierano tutti i loro migliori talenti sul terreno di gioco: il Psg il trio delle meraviglie Neymar-Mbappé-Di Maria, il City Foden-De Bruyne-Mahrez. I Citizens cercano di costruire gioco con un lungo possesso palla, mentre i parigini si difendono con solidità. Dopo una decina di minuti si accende Neymar, che parte da sinistra, scambia con un compagno e trova spazio per calciare di destro; Ederson devìa in corner. Marquinhos sblocca il risultato al quarto d'ora. Di Maria mette una pennellata in mezzo da calcio d'angolo, il difensore brasiliano stacca sopra tutti in area e firma l'1-0. Bernardo Silva effettua il primo tiro in porta per gli inglesi al 20', arpionando un passaggio filtrante millimetrico di Cancelo proveniente dalla trequarti, ma Keylor Navas copre bene il primo palo e sventa il pericolo. Il Psg palleggia bene, imbriglia gli avversari nella sua rete di passaggi e domina il match. Una piccola imprecisione al 42' permette però al Manchester di recuperare palla sulla trequarti offensiva, Foden ci prova da buona posizione e Navas si fa trovare pronto.

Secondo tempo

Il Manchester City torna in campo con più determinazione e tenta di imporre il proprio gioco, costringendo il Psg ad abbassare il baricentro rispetto a quanto visto nella prima frazione di gioco. De Bruyne cerca il premio Puskas con una rovesciata stupenda al 60', che si spegne di poco alta sopra la traversa. Proprio il belga pareggia in maniera un po' particolare al 64': De Bruyne riceve sulla trequarti leggermente defilato sulla sinistra, cerca un cross morbido a giro che tutti bucano e che sorprende Navas, il quale vede la sfera infilarsi beffarda in rete sul secondo palo. I Citizens completano la rimonta al 71' con un calcio di punizione di Mahrez da oltre venti metri, col pallone che passa attraverso la barriera dei parigini e si insacca alle spalle del portiere. Il match dei padroni di casa si complica ulteriormente al minuto 78, quando Gueye effettua un intervento falloso terrificante su Gundogan, lasciando la stampa dei propri tacchetti sul tendine d'achille del tedesco. L'arbitro Brych estrae il cartellino rosso e lascia il Paris in dieci.

Psg-Manchester City, rivivi la diretta