Jurgen Klopp
Jurgen Klopp

Milano, 25 maggio 2020 - Si avvicina a grandi passi il ritorno in campo della Premier League. Seppur non tutti paiono essere propensi per la ripartenza della stagione (vedi il centrocampista del Chelsea, N'Golo Kanté, che non vorrebbe giocare per paura di contrarre il Covid-19), oggi è arrivato un importante via libera. Quello del Governo inglese, che ha autorizzato l'inizio della "fase 2" per lo sport, con il ritorno al contatto fisico durante gli allenamenti. Allenamenti che, finora, si sono svolti in piccoli gruppi, mantenendo il distanziamento sociale. Mercoledì invece i club voteranno per ricominciare con le sedute di gruppo: uno snodo fondamentale in ottica della ripresa della Premier. 

La massima serie inglese potrebbe ripartire il 19 giugno, con il Liverpool di Jurgen Klopp (che ha dichiarato di non ritenere i propri calciatori obbligati ad allenarsi) a un passo dal titolo, avendo la bellezza di 25 punti di vantaggio sulla prima delle inseguitrici, il Manchester City. Ben più combattuta invece la lotta per la qualificazione alle coppe europee (al momento, oltre ai Reds e ai Citizens, andrebbero in Champions League il Leicester e il Chelsea, mentre il Manchester United, il Wolverhampton e lo Sheffield United in Europa League) e per la salvezza (attualmente sarebbero retrocesse il Norwich, l'Aston Villa e il Bournemouth).