Manè-Henderson
Manè-Henderson

Roma, 17 febbraio 2020 - La 26a giornata di Premier League si è giocata su due weekend. Il Liverpool, grazie al gol del rientrante Mané, espugna “Carrow Road” contro il Norwich e continua la sua marcia trionfale verso la conquista del titolo. Gli uomini di Klopp mettono a referto il 25° successo in 26 giornate e si portano momentaneamente a +25 sul secondo posto.

Nelle altre partite di questa seconda tornata, il Tottenham espugna 3-2 il “Villa Park” di Birmingham con l’Aston Villa e mette in cascina tre punti chiave per la lotta Champions, altresì, il Burnley viola 2-1 il “St. Mary’s Stadium” di Southampton e si issa a 10 punti di vantaggio rispetto alla zona retrocessione. Senza gol il match tra Leicester e Wolverhampton, poker dell’Arsenal ai danni del Newcastle. Questa giornata ha ancora due risultati da stabilire, quello del “Monday Night”, dove si sfideranno Chelsea e Manchester United e il recupero del match non giocato lo scorso 9 febbraio per il maltempo che ha colpito il Regno Unito, tra Manchester City e West Ham. Per i Citizens sarà la prima partita dopo la sentenza da parte della Uefa che, al momento, esclude gli uomini di Guardiola dalla Champions per i prossimi due anni.

I risultati

Everton-Crystal Palace 3-1 18’ Bernard, 51’ Benteke (CP), 58’ Richarlison, 88’ Calvert-Lewin - giocata sabato 08/02

Brighton-Watford 1-1 19’ Doucouré (W), 78’ aut. Mariappa (B) – giocata sabato 08/02

Sheffield United-Bournemouth 2-1 13’ Wilson (B), 47’pt Sharp, 84’ Lundstram - giocata domenica 09/02

Wolverhampton-Leicester 0-0

Southampton-Burnley 1-2 2’ Westwood, 18’ Ings (S), 60’ Vydra

Norwich-Liverpool 0-1 78’ Mané

Aston Villa-Tottenham 2-3 9’ aut. Alderweireld (AV), 27’ Alderweireld (T), 47’pt e 94’ Son (T), 53’ Engels (AV)

Arsenal-Newcastle 4-0 54’ Aubameyang, 57’ Pepe, 90’ Ozil, 95’ Lacazette

Chelsea-Manchester United questa sera ore 21

Manchester City-West Ham mercoledi 19 ore 20.30

La classifica

Liverpool 76; Manchester City* 51; Leicester 50; Chelsea* 41; Tottenham 40; Sheffield United 39; Wolverhapton ed Everton 36; Manchester United* 35; Arsenal e Burnley 34; Southampton e Newcastle 31; Crystal Palace 30; Brighton 27; Bournemouth 26; Aston Villa 25; West Ham* e Watford 24; Noriwch 18. *una partita in meno