8 mar 2022

Playoff Mondiali, rinviata Scozia-Ucraina

La Federazione ucraina ha chiesto di spostare il match per quanto sta accadendo nel proprio paese

francesco bocchini
Sport
Oleksandr Zinchenko, uno dei giocatori di riferimento della Nazionale ucraina
Oleksandr Zinchenko, uno dei giocatori di riferimento della Nazionale ucraina

Milano, 8 marzo 2022 - La guerra in Ucraina continua e allora il mondo del calcio è costretto ad adeguarsi. All'indomani della decisione da parte della Fifa di autorizzare i giocatori stranieri tesserati con squadre russe o ucraine a sospendere il proprio contratto e a firmarne uno nuovo fino al 30 giugno con un altro club, ecco che il massimo organo governativo mondiale ha dato il via libera per il rinvio del match fra Scozia e Ucraina, gara valida per la semifinale del playoff Mondiale e in programma il 24 marzo all'Hampden Park di Glasgow. E' stata quindi accolta la richiesta avanzata da parte dei gialloblu, come riporta la BBC. Di conseguenza, anche la finale contro una fra Galles e Austria sarà rimandata. 

Il Mancio pensiero

Su quanto sta accadendo in Ucraina si è espresso uno dei protagonisti proprio del playoff Mondiale come il commissario tecnico della Nazionale azzurra, Roberto Mancini. "La situazione è drammatica, lo sport solitamente unisce e non divide, può aiutare, però il momento è molto difficile soprattutto per il popolo ucraino - le parole dell'allenatore jesino - Cerchiamo di fare qualcosa anche per loro. Credo anche in Russia la maggior parte delle persone sia contro la guerra e ciò che sta succedendo".

Leggi anche: Liverpool-Inter, probabili formazioni e dove vederla

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?