Lorenzo Pellegrini con la maglia della Roma
Lorenzo Pellegrini con la maglia della Roma

Roma, 15 marzo 2020- Se il calcio giocato è fermo in quasi tutto il mondo, le voci di calciomercato continuano a rincorrersi senza sosta. E in casa Roma a tenere banco è il futuro di Lorenzo Pellegrini: il giocatore ha un contratto con scadenza fissata per il 2022, in cui è inserita anche una clausola dal valore di 30 milioni di euro, una cifra che ha suscitato l'interesse di tantissimi club in giro per l'Europa.

La volontà del centrocampista sarebbe quella di firmare il prima possibile il rinnovo con i giallorossi, ma non è detto che la sua attuale squadra decida di prolungare il rapporto professionale. A mettere in dubbio la permanenza di Pellegrini nella capitale sarebbe il suo ingaggio da circa 3.5 milioni di euro a stagione, una cifra che seconda la dirigenza potrebbe essere reinvestita su un altro giocatore per la prossima sessione di calciomercato. La Roma quindi non sarebbe disposta a soddisfare ancora le richieste economiche del giocatore che potrebbe anche essere messo sul mercato la prossima estate.

In particolare, il valore della sua clausola rescissoria lo rende un profilo appetibile per molte big alla ricerca di rinforzi per il centrocampo. Al momento le voci più insistenti provenienti dall'Italia poterebbero Pellegrini verso l'Inter, ma non è da sottovalutare anche il forte interesse dell'Everton di Carlo Ancelotti, disposto a mettere sul piatto la cifra richiesta dalla Roma per accontentare le richieste del suo allenatore e regalargli un nuovo giocatore per la prossima stagione.