Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
15 giu 2022
paolo franci
Sport
15 giu 2022

Pagelle Germania-Italia: pasticcio Gigio, per la difesa è stato un incubo

Gnonto, gol amaro: Raspadori parte bene poi scompare. Mancini: la retroguardia a tre sancisce il naufragio

15 giu 2022
paolo franci
Sport
La delusione evidente degli azzurri dopo la fine della gara: da dove si ripartirà?
La delusione evidente degli azzurri dopo la fine della gara: da dove si ripartirà?
La delusione evidente degli azzurri dopo la fine della gara: da dove si ripartirà?
La delusione evidente degli azzurri dopo la fine della gara: da dove si ripartirà?

Roma, 15 giugno 2022 - Serata da dimenticare per l ' Italia di Mancini, travolta in Germania per 5-2 nel match di Nations League . Pasticcio di Donnarumma , esordio amaro per Gnonto . Ecco le pagelle di Paolo Franci .

Donnarumma 5

Mette qualche pezza ma ne prende cinque, uno dei quali un suo regalo.

Calabria 4

Dalla sua parte è un incubo. Raum fa quello che vuole perchè lui è spesso fuori posizione, anche se poi Frattesi e Politano non lo aiutano. Disastro.

Mancini 4

Due grandi interventi su Werner, che spesso gira al largo. Sul gol gli lascia spazio però non è lui il colpevole. Affonda nella ripresa.

Bastoni 5

Sul gol di Kimmich è schiacciato verso la porta, ma non ha grandi colpe. Nel secondo tempo, con la difesa a tre, finisce in mezzo al naufragio. Rigore ingenuo e gol inutile. Il gol finale rialta un po’ il voto.

Spinazzola 4

Dopo il grande ritorno, una brutta serata. Inganna Gigio sul tris tedesco.

Frattesi 4

E’ stanco e si vede, non garantisce granchè sia in fase di copertura che di palleggio. E sul gol di Kimmich si fa una dormita bella e buona.

Cristante 5

Ci mette tutto quello che ha ma tenere la rotta in mezzo a tanta confusione e poca collaborazione dei suoi. Sfiora due volte il gol.

Barella 4

Anche lui come Frattesi si fa una bella dormita quando Kimmich buca in mezzo. SI fa pizzicare sempre in ritardo e i tedeschi gli scappano alle spalle fin troppo spesso.

Politano 4

Pare in serata, quando mette dentro quella palla d’oro per Raspa. E solo un lampo nel buio pero’.

Raspadori 4,5

Si muove corre, sfiora il gol in avvio poi pian piano scompare. .

Gnonto 4,5

Stavolta le bollicine restano nelle intenzioni. Il primo gol azzurro è amarissimo.

Mancini 4,5

Stavolta cambiare non paga. E la difesa a tre sancisce il naufragio.

Gli altri Caprari 5,5, Scalvini 6, Luiz Felipe 5, Dimarco 5 Scamacca sv.

Germania

Neuer 7 Il migliore al mondo fa il miracolo su Raspa e poi scherza i nostri di piede. Fuoriclasse.

Klostermann 7 L’essenzialità tattica è un arma in più per Flick.

Sule 7,5 Sembra un Transformer e invece ha piede educato e cervello svelto. I suoi cambi su Raum sono un must.

Rudiger 6,5 Non deve fare chissà che per tenere la barra dritta.

Raum 8 E’ la chiave del match fin dai primi minuti, con Sule che lo cerca e lui che buca facile. Assist per il primo gol.

Gundogan 7,5 La superiorità in mezzo passa per i suoi piedi.

Kimmich 7,5 Giocatore eccezionale. E’ ovunque, non sbaglia mai, segna. What else?

J. Hofmann 7 Arma tattica nel palleggio e nelle incursioni. E infatti prende il rigore.

Muller 7 Mr. assist si diverte a galleggiare tra le linee, tra sponde e buone giocate un gol.

Sané 7 Dà sempre l’impressione di poter decidere la partita.

Werner 7,5 Mancini lo bracca, lui si propone, cambia lato, corre. Poi firma i due gol.

Flick 7,5 , complice un’Italia inguardabile prende la prima vittoria in Nations e spegne le critiche.

Musiala, Nmecha, Gnabry, Stach sv

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?