Roberto D'Aversa (Ansa)
Roberto D'Aversa (Ansa)

Parma, 21 febbraio 2021 - Parma e Udinese si affrontano nel lunch match della 23esima giornata di Serie A. I ducali vanno in vantaggio di due gol con le reti di Cornelius al 13' e Kucka su rigore, ma vengono ripresi dai friulani. Le marcature di Okaka e Nuytinck nella ripresa fissato il risultato finale sul 2-2.

Primo tempo

D'Aversa sceglie il 4-3-3 con il tridente Mihaila-Cornelius-Karamoh. Gotti schiera i suoi con il 3-5-1-1 e Pereyra a supporto di Llorente. Cornelius smuove il risultato al minuto 3. Pezzella effettua un ottimo cross dalla sinistra, il danese prende il tempo ai difensori e di testa realizza l'1-0. Il Parma fa un copia-incolla dell'azione del gol al 13', ma stavolta Musso salva sull'incornata di Cornelius. L'Udinese reagisce, ma Becao rovina tutto al 30': Mihaila punta il brasiliano, lo salta di netto e viene atterrato in area di rigore. Kucka si presenta dagli undici metri e batte il portiere per il 2-0.

Secondo tempo

Il Parma gioca bene e si fa sempre vedere negli ultimi metri. Kucka cerca fortuna con un gran destro dalla distanza, che però non gira e finisce a lato di mezzo metro. L'Udinese rientra improvvisamente in partita al 61'. De Paul scucchiaia una palla dolce e con i giri giusti sulla testa di Okaka, che dimenticato dalla difesa ducale può colpire indisturbato per il 2-1. Il match è divertente e ricco di ribaltamenti di fronte. I friulani vedono premiati i loro sforzi all'80', quando Ouwejan mette un pallone delizioso in area da calcio piazzato, Nuytinck stacca prima di tutti e firma il pareggio.

Leggi anche: Serie B, Balotelli lancia il Monza: -3 dall'Empoli