Graziano Pellè (Ansa)
Graziano Pellè (Ansa)

Parma, 5 febbraio 2021 - Ora è ufficiale: Graziano Pellè è un nuovo giocatore del Parma. Il presidente del club ducale Kyle Kruse ha pubblicato un post su Twitter per celebrare l'evento: "Siamo pronti a dare il benvenuto al nostro sesto e ultimo acquisto: Graziano Pellè al Parma!". La punta italiana avrà molta concorrenza dinnanzi a sé, nonostante i numeri della propria carriera siano consolatori per i tifosi emiliani, i quali potranno godersi per almeno sei mesi i suoi gol nella sua terza esperienza con la maglia dei crociati.

Una carriera da bomber internazionale

Graziano Pellè lo abbiamo imparato a conoscere soprattutto per le sue prestazioni in campionati diversi da quello italiano e dalle reti realizzate con la Nazionale, in particolare ad Euro 2016. La sua doppietta contro il Belgio nella fase a gironi e il gol alla Spagna agli ottavi troveranno sempre posto nel cuore dei tifosi azzurri, che hanno però impresso nella memoria anche la figuraccia maturata ai calci di rigore contro la Germania. La sua provocazione a Neuer e il rigore calciato alle stelle sono stati l'ultimo vero ricordo che la maggior parte degli italiani ha di lui.

Pellè ha firmato una sola rete in Serie A, proprio con la maglia del Parma, contro il Lecce nel lontano 2011. Nel 2012 salutò il Bel Paese per iniziare il suo pellegrinaggio in diversi club esteri. Al Feyenoord realizza ben 50 gol in 57 partite in Eredivisie, al Southampton ne segnò 30 in 80 gare, sotto la guida di Ronald Koeman. Dopo l'Europeo del 2016 vola in Cina allo Shandong Luneng, dove ha messo la firma come marcatore per 64 volte in 132 partite, prima di svincolarsi un mese fa. Ora, alla soglia dei 36 anni, è pronto per cominciare la sua nuova avventura in Emilia Romagna.

Leggi anche: Serie A live, Fiorentina-Inter: formazioni e diretta tv