Graziano Pellè (Ansa)
Graziano Pellè (Ansa)

Parma, 12 febbraio 2021 - Graziano Pellè è stato presentato oggi in conferenza stampa come nuovo calciatore del Parma. Il rinforzo invernale dei ducali ha parlato della sua esperienza in Cina e dell'attitudine con la quale è tornato in Serie A, dopo essersi svincolato dallo Shandong Luneng.

Pellé: "Pronto per questa avventura"

Graziano Pellè ha voglia di prendersi la scena in Serie A. Bomber in Inghilterra, Olanda e Cina, nel campionato italiano ha firmato un solo gol quando era giovane, proprio con la maglia della sua attuale squadra: il Parma. "Ho terminato la stagione con lo Shandong Luneng alla fine del 2020, ma ho lavorato sodo e mi sono tenuto pronto per ripartire". Esordisce così in conferenza stampa la punta dei ducali, felice di potersi rendere utile con la maglia del club emiliano: "Il mister deciderà quando schierarmi, io sono a disposizione e spero di fare bene, senza alcun alibi".

Piccola parentesi sul suo passato in Cina, dove ha militato per quattro stagioni: "La scelta di andare lì è stata la migliore. Io sono un professionista e come tale ho dato il massimo ovunque. Avevo trovato una tale maturità da rispettare il campionato cinese, che è al di sotto di quelli europei. Gli allenamenti però erano sempre intensi: i ragazzi davano il massimo e ho avuto un allenatore come Magath, che è simile a Zeman. Con lui si correva e lavorava tanto".

Leggi anche: Juventus-Inter, la Procura Federale apre un'inchiesta