Bonucci e Chiellini dopo la vittoria agli Euro2020
Bonucci e Chiellini dopo la vittoria agli Euro2020

Roma, 8 ottobre 2021 - Leonardo Bonucci, Gianluigi Donnarumma, Nicolò Barella e Giorgio Chiellini. Sono i quattro italiani fra le prime 15 nomination per il Pallone d'Oro, il prestigioso premio istituito nel 1956 dalla rivista sportiva francese France Football. Completa la cinquina degli azzurri, nelle 30 nomination, Jorginho, mentre sono 4 i giocatori stranieri che hanno giocato quest'anno - o ancora giocano - nel campionato italiano: Cristiano Ronaldo, Lukaku, Lautaro e Kjaer.

L'anno scorso il premio non era stato assegnato, su decisione degli organizzatori, a causa della pandemia e, di conseguenza, di tutti gli sconvolgimenti ai calendari del calcio mondiale. L'ultimo ad aggiudicarselo, nel 2019, era stato Lionel Messi. E ora chi sarà il suo erede ? Il vincitore sarà svelato solo il 29 novembre a Parigi. Intanto, vediamo qui sotto tutti i candidati.

Gli italiani

La vittoria agli Europei della nazionale di Roberto Mancini ha proiettato i giocatori più rappresentativi fra gli azzurri nel gruppo dei pretendenti, a cominciare da Leonardo Bonucci che figura accanto a Mahrez e Haaland fra i primi cinque annunciati. Lo juventino è stato segnalato nel video dell'annuncio di France Football come "vincitore dell'Euro e marcatore nella finale di Wembley".

Seguono, nel secondo gruppo, Gianluigi Donnarumma - in lizza anche per il premio Yascin come miglior portiere - che per la prima volta figura tra le nomination, e Nicolò Barella, pilastro del gruppo azzurro. Premiato con "la prima nomination della sua lunga carriera", sottolinea il periodico francese, il capitano azzurro Giorgio Chiellini, mentre il gruppo viene chiuso da Jorginho, secondo alcuni tra i favoritissimi per la vittoria finale avendo trascinato anche il suo Chelsea alla conquista della Champions League.

Il campionato italiano è presente anche con l'immancabile Cristiano Ronaldo (29 gol lo scorso campionato in serie A con la Juventus e 5 Palloni d'Oro in carriera), Lukaku, Lautaro Martinez e Simon Kjaer.

I 30 candidati

Cesar Azpilicueta (ESP/Chelsea)
Nicolò Barella (ITA/Inter Milan)
Karim Benzema (FRA/Real Madrid)
Leonardo Bonucci (ITA/Juventus Turin)
Giorgio Chiellini (ITA/Juventus Turin)
Kevin De Bruyne (BEL/Manchester City)
Ruben Dias (POR/Manchester City)
Gianluigi Donnarumma (ITA/AC Milan)
Bruno Fernandes (POR/Manchester United)
Phil Foden (ANG/Manchester City)
Erling Haaland (NOR/Borussia Dortmund)
Jorginho (ITA/Chelsea)
Harry Kane (ANG/Tottenham)
N'Golo Kanté (FRA/Chelsea)
Simon Kjaer (DAN/AC Milan)
Robert Lewandowski (POL/Bayern Munich)
Romelu Lukaku (BEL/Chelsea)
Riyad Mahrez (ALG/Manchester City)
Lautaro Martinez (ARG/Inter Milan)
Kylian Mbappé (FRA/PSG)
Lionel Messi (ARG/FC Barcelone puis PSG)
Luka Modric (CRO/Real Madrid)
Gerard Moreno (ESP/Villarreal)
Mason Mount (ANG/Chelsea)
Neymar (BRE/PSG)
Pedri (ESP/FC Barcelone)
Cristiano Ronaldo (POR/Juventus puis Manchester United)
Mohamed Salah (EGY/Liverpool)
Raheem Sterling (ANG/Manchester City)
Luis Suarez (URU/Atlético de Madrid)