Neymar (Ansa)
Neymar (Ansa)

Bologna, 29 ottobre 2021 - "Come fa uno che non si prende cura di sé stesso a restare al vertice per 12 anni?". È questo ciò che si chiede Neymar, attaccante del Paris Saint-Germain che spesso si è ritrovato al centro delle polemiche per la sua vita sregolata fuori dal campo. Il brasiliano ha deciso di affrontare l'argomento durante un'intervista per il canale YouTube "Fui Clear???", dove ha chiarito la sua posizione in merito alle critiche che spesso piovono nei confronti della sua vita privata.

Neymar: "Esco solo quando posso"

Neymar si trova alla soglia dei trent'anni, in quello che dovrebbe essere l'apice della propria carriera calcistica. Ma molto spesso, nelle ultime stagioni, è stato additato dai media e dai tifosi come un "festaiolo" che si lascerebbe trasportare troppo spesso dalle gioie della movida. "Esco quando posso, quando so che non mi allenerò il giorno dopo. Qual è il problema in tutto ciò?" ha dichiarato il brasiliano. "Chiedo rispetto, perché la gente dice che Neymar non ha cura di sé; ma uno che non si prende cura di sé stesso, come farebbe a rimanere al vertice per 12 anni?.

A questa domanda retorica ha voluto dunque rispondere a tono lo stesso numero dieci della Seleçao: "Io so bene come prendermi cura di me stesso. Ho un fisioterapista e un preparatore atletico che si prendono cura di me praticamente 24 ore al giorno. Devo essere giudicato per quello che faccio in campo, non nel privato. La vita è la mia e sono libero di fare quel che voglio".

Leggi anche: Serie A 11^ giornata, le probabili formazioni