Alex De Minaur
Alex De Minaur

Milano, 8 novembre 2019 – Alex De Minaur è il primo qualificato alla finale delle Next Gen Atp Finals 2019. Il tennista australiano ha battuto in semifinale Francis Tiafoe, che dal prossimo anno sarà fuori quota, per 4-2, 4-1, 0-4, 4-2 in una partita che l’americano non è riuscito a riaprire nel quarto set. De Minaur affronterà l'italiano Jannik Sinner che ha sconfitto Miomir Kecmanovic nell'altra semifinale. 

DE MINAUR SUGLI SCUDI – L’australiano approccia meglio la partita, trova angoli, potenza, prime di servizio, Tiafoe carbura tardi e lo pagherà a caro prezzo. Nel primo set break di De Minaur al terzo game, si arriva poi sul 3-2 con l’australiano che rintuzza Tiafoe con tre prime di servizio nei dintorni della linea: 4-2. Secondo set meno combattuto, altro break al terzo game di De Minaur che poi non si volta più e chiude agilmente 4-1. Sotto due set a zero, Tiafoe rialza la testa, ritrova il suo tennis, ritrova il servizio, ritrova la rete, ritrova anche il punteggio: in pochi minuti è 4-0. Partita equilibrata nel quarto parziale, Tiafoe sale ancora di livello costringendo De Minaur ad innalzare il suo. Ne esce una sfida più bella, che viaggia punto a punto, game su game. Sul 3-2 De Minaur, Tiafoe si aggrappa al servizio, ma sbaglia una volèe alta di rovescio e al punto successivo l’australiano va match point con un rovescio lungo linea. La chiusura è un errore di Tiafoe col diritto. De Minaur vince 4-2, 4-1, 0-4, 4-2 in quella che è l’ultima partita di Tiafoe tra i Next Gen.