Immobile segna contro il Cagliari il gol partita
Immobile segna contro il Cagliari il gol partita

Roma, 8 febbraio 2021 - La Lazio non si ferma più: il successo sul Cagliari ha allungato la striscia di vittorie consecutive in campionato a quota sei, lanciando i biancocelesti tra le squadre più in forma di tutto il calcio europeo. Un momento di straordinaria forma per i ragazzi di Simone Inzaghi, che nei momenti di stagione privi degli impegni nelle coppe europee hanno saputo ritrovare il ritmo della scorsa annata, trionfale fino allo stop per il covid.

Il record della Lazio

Sono 19 i punti raccolti dalla Lazio nel 2021 sui 21 che ha messo fin qui in palio il campionato. Di fatto i biancocelesti hanno mancato il successo solamente nel primissimo appuntamento dell'anno, quello contro il Genoa in cui si sono fermati sul pareggio, poi da lì sono arrivati solamente successi, quantomeno in Serie A, visto che nel mezzo va inserita anche la sconfitta in Coppa Italia contro l'Atalanta che è costata l'eliminazione dal torneo. In Italia nessuno ha fatto meglio: Juventus e Milan sono state sconfitte da Inter e Atalanta, mentre l'Inter, pur mantenendo l'imbattibilità, ha pareggiato per due volte.

Ma se si estende il discorso anche ai maggiori campionati europei sono pochissime le squadre che hanno fatto meglio della Lazio. In Inghilterra solamente il Manchester City, che ha fatto 24 punti in 8 partite, mentre in Francia il Monaco è riuscito ad arrivare a quota 21. L'Atlético Madrid, che come il City è a punteggio pieno, ha giocato solamente cinque partite e questa sera contro il Celta Vigo cercherà di arrivare a quota 18, comunque un punto in meno della Lazio pur avendo disputato meno gare.

Il momento giusto

Di fatto non poteva esserci momento migliore per sfruttare questo stato di forma: la squadra ha recuperato punti e posizioni, arrivando ad agganciare la Roma in zona Champions, quello che è al momento l'obiettivo stagionale in ambito nazionale. Poi in questo mese di febbraio ci sarà il primo atto della sfida al Bayern Monaco, sfida sulla carta proibitiva che però può essere vista in maniera più ottimistica se si considera che i bavaresi torneranno solamente una settimana prima dall'impegno del Mondiale per Club, senza vivere in generale un momento particolarmente positivo se confrontato alla cavalcata di un anno fa partita proprio in questi periodi.

Leggi anche - Inzaghi rassicura sul rinnovo