Roberto Mancini
Roberto Mancini

Nyon, 3 dicembre 2020 - Sarà la Spagna l'avversaria dell'Italia in una delle due semifinali di Nations League. Gli azzurri affronteranno in gara secca le Furie Rosse a San Siro il prossimo 6 ottobre, come decretato dal sorteggio andato in scena a Nyon. L'altra semifinale, quella fra Belgio e Francia, verrà invece disputata il giorno dopo all'Allianz Stadium, mentre le due finali - quella per il primo posto e quella per il terzo posto - sono fissate per il 10 ottobre. 

Il cammino della Spagna

Un impegno ovviamente tosto quello che attenderà la Nazionale di Roberto Mancini, alla luce anche di quello che è stato il cammino degli iberici in questa seconda edizione di Nations League. Sergio Ramos e compagni hanno strappato il pass per la Final Four centrando il primo posto nel gruppo 4 grazie al clamoroso 6-0 inflitto alla Germania nell'ultima giornata, che è costato ai tedeschi il sorpasso in vetta alla classifica. In totale, la selezione guidata dal commissario tecnico Luis Enrique ha collezionato tre successi, due pareggi e una sconfitta. 

I precedenti

Sono in totale 37 i precedenti fra Italia e Spagna, che si sono affrontate l'ultima volta il 2 settembre 2017 nella gara valevole per le qualificazioni ai Mondiali del 2018 e vinta per 3-0 dalle Furie Rosse. Gli azzurri però possono ripensare fiduciosi al 27 giugno 2016, quando la Nazionale allora allenata da Antonio Conte seppe eliminare gl iberici dagli Europei, battendoli per 2-0 agli ottavi di finale della competizione.