Kalidou Koulibaly, 28 anni
Kalidou Koulibaly, 28 anni

Napoli, 18 ottobre 2019 - Tornare a vincere per recuperare punti in classifica ma soprattutto per mettere a tacere le ultime polemiche: quello che domani alle 18 sfiderà l'Hellas Verona sarà un Napoli motivato a scacciare le tante polemiche che stanno agitando le acque.

QUI NAPOLI - Dal caso Insigne mai totalmente rientrato al fiume in piena De Laurentiis che ieri, a margine della presentazione della convezione per il San Paolo, ha sparato a zero su tanti protagonisti del mondo azzurro, passando ovviamente per le vicende del campo: il compito di far confluire questi stimoli in una prestazione all'altezza è affidato a Carlo Ancelotti, che sorride per il recupero di una pedina chiave. Contro la banda Juric tornerà infatti a disposizione Koulibaly dopo la squalifica, con Manolas pronto a dargli manforte in assistenza di Meret. Sulle corsie basse l'emergenza invece continua: sono ancora fuori causa Mario Rui e Hysaj, con Di Lorenzo e Ghoulam scelte obbligate. Sugli esterni toccherà a Insigne e Callejon, mentre gli interni saranno Fabian Ruiz e Allan e le punte Mertens e Milik.

QUI VERONA - 9 punti in classifica, appena 4 meno del Napoli e tanta voglia di continuare a stupire: è con questa carica che la banda Juric si presenterà al San Paolo con Stepinski in avanti e Pessina e Verre a supporto, ma le vere armi del tecnico croato risiedono a centrocampo. Dalle incursioni di Amrabat ai piazzati letali di Veloso, passando per la spinta di Faraoni e Lazovic. A provare a chiudere il fortino davanti a Silvestri agiranno Rrahmani, Gunter e soprattutto Kumbulla, già finito, proprio insieme ad Amrabat, nel mirino delle grandi.
 

Le probabili formazioni

Napoli (4-4-2): Meret; Ghoulam, Koulibaly, Manolas, Di Lorenzo; Insigne, F. Ruiz, Allan, Callejon; Milik, Mertens. Allenatore: Ancelotti

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Pessina, Verre; Stepinski. Allenatore: Juric

Orario e tv

La partita (fischio d'inizio alle 18) sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky sui canali Sky Sport Serie A (numero 203) e Sky Sport (numero 251). Disponibile anche lo streaming sul dispositivo SkyGo.

Statistiche e curiosità

Il match sarà diretto da Marco Piccinini di Forlì, con il quale il Napoli ha un solo precedente: era il 22 settembre e gli azzurri sconfissero a domicilio il Lecce per 4-1. Un buon viatico per continuare la striscia positiva interna che i partenopei hanno all'attivo con l'Hellas in Serie A fin dal 1983.