I giocatori del Napoli esultano (Ansa)
I giocatori del Napoli esultano (Ansa)

Napoli, 30 settembre 2020 - Grande sospiro di sollievo in casa Napoli: il primo giro di tamponi effettuato ieri ha dato esito negativo, con nessun membro del gruppo squadra risultato positivo al Covid-19.

A dare la notizia è stato il portale ufficiale del club partenopeo che, contemporaneamente, ha anche annunciato che domani a Castel Volturno ci sarà un'altra tornata di esami per scongiurare il rischio di contagio dopo aver affrontato il Genoa, alle prese con un vero e proprio focolaio interno. Se all'ombra del Vesuvio, in attesa degli ulteriori accertamenti, si brinda al momentaneo scampato pericolo, tra i rossoblù liguri si vive il clima opposto: i tamponi hanno infatti confermato la positività al Covid-19 dei 14 elementi del gruppo squadra, gettando così l'intero calcio italiano in un nuovo incubo. A vacillare è il prossimo turno di campionato, con Genoa-Torino particolarmente in bilico. E Juventus-Napoli? L'impressione è che tutto ruoti intorno alla seconda tornata di controlli che sarà effettuata domani a Castel Volturno: in caso di altra negatività del gruppo squadra, allora la trasferta dell'Allianz Stadium potrebbe essere salva. Sempre ammesso che nel frattempo dalla Lega Calcio non arrivi un diktat generale che regoli la fattispecie in essere, con speciale riferimento al numero di positivi minimo per bloccare una partita.

Intanto continua la marcia di avvicinamento degli azzurri al primo vero grande esame stagionale. La tensione c'è, come sempre succede quando di mezzo c'è l'acerrima rivale bianconera. Un segnale arriva a livello mediatico: nessun tesserato partenopeo parlerà prima della gara. Insomma, bocche cucite e gambe al lavoro. Tamponi permettendo, ovviamente. Se il calcio giocato è tuttora a rischio, non si ferma il mercato. L'urgenza in casa Napoli è sfoltire la rosa e nelle ultime ore c'è stata un'accelerata in tal senso. I fronti caldi sono tre: si comincia con Fernando Llorente, che ha estimatori in Italia (c'è lo Spezia in cima alla lista) e anche all'estero, con l'Elche che s'è fatto avanti con una proposta ufficiale. Aria di addio alla Serie A pure per Amin Younes, che piace parecchio all'Eintracht Francoforte, con tanto di contatti già allacciati con il Napoli. Dovrebbe invece rimanere nel massimo campionato italiano Adam Ounas, reduce dal prestito al Nizza, che ha deciso di rispedire al mittente l'esterno oggi vicino al Cagliari: le parti sono al lavoro per trovare un accordo sulla base di un prestito con diritto di riscatto.