Perr Schuurs (Ansa)
Perr Schuurs (Ansa)

Napoli, 3 giugno 2021 - Kalidou Koulibaly è ancora a tutti gli effetti un giocatore del Napoli, ma nel capoluogo campano si lavora già per trovare il suo erede: si tratta di Perr Schuurs dell'Ajax.

Il nuovo De Ligt?

Una scuola molto feconda in particolare per i difensori, come dimostra la carriera breve ma già eccellente del connazionale, coetaneo ed ex compagno di squadra Matthijs De Ligt: proprio come lo stopper della Juventus, Schuurs potrebbe sbarcare presto in Italia ma per accasarsi nell'acerrima rivale dei bianconeri. Per il momento non si può andare oltre il campo delle ipotesi, ma di certo i primi abboccamenti tra il club partenopeo e l'entourage del classe '99 hanno dato esito positivo. Prima però di effettuare ulteriori passi, ci sono da dirimere due matasse. La prima riguarda Koulibaly: da ormai varie sessioni di mercato il senegalese è inserito nell'elenco dei giocatori in partenza da Napoli, ma poi puntualmente, a causa delle alte pretese economiche avanzate da Aurelio De Laurentiis, l'unico scenario che si concretizza è la sua permanenza. Stavolta la musica potrebbe essere diversa, perché di mezzo ci sono una Champions League non centrata dalla squadra e il bilancio chiuso in rosso dalla società: un binomio che obbligherà il patron a uno, forse due sacrifici sul mercato, con Koulibaly primo indiziato per salutare - stavolta per davvero - il capoluogo campano. In attesa di una probabile cessione, il Napoli lavora a un altrettanto probabile acquisto: Schuurs si candida sempre di più a diventare il nuovo gigante della difesa azzurra.

Una bottega carissima

Un destro educatissimo nonostante la grande mole (oltre 190 centimetri per 87 chili) fanno dell'olandese uno stopper ideale per quegli allenatori che propugnano la tanto chiacchierata (e spesso criticata) costruzione dal basso: praticamente il profilo ideale per Luciano Spalletti e il suo 4-2-3-1 tutto palla a terra per alimentare il gioco veloce sugli esterni. Prima che il tecnico toscano e l'intero ambiente partenopeo si entusiasmino troppo per Schuurs c'è da ricordare che di mezzo c'è l'Ajax, una bottega carissima, come ha sperimentato la Juventus un paio di anni fa proprio per De Ligt. Per uno dei suoi talenti più cristallini sconti il club olandese non ne farà, a maggior ragione alla luce della scadenza del contratto che lo lega a Schuurs (2025). Dunque appare chiaro che l'assalto decisivo il Napoli possa eventualmente sferrarlo solo a cessione di Koulibaly avvenuta: possibilmente a fronte di un incasso molto corposo.

Leggi anche - Inter, Simone Inzaghi è il nuovo allenatore