29 apr 2022

Napoli-Sassuolo, probabili formazioni e dove vederla in tv

Azzurri a caccia del riscatto dopo Empoli: in difesa rientrano Ospina e Koulibaly

giusy anna maria d'alessio
Sport
Kalidou Koulibaly (Ansa)
Kalidou Koulibaly (Ansa)

Napoli, 29 aprile 2022 - Rialzarsi dopo la Caporetto di Empoli per blindare la qualificazione alla prossima Champions League: fino a pochi giorni fa le ambizioni del Napoli, che intanto ha assistito allo scatto probabilmente decisivo di Milan e Inter, erano ben altre, ma l'impressione è che la posta in palio nella gara contro il Sassuolo in programma sabato 30 aprile alle 15 sia comunque alta per motivi che vanno anche al di là del campionato attuale.

Le probabili formazioni

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Zanoli, Rrahmani, Koulibaly, M. Rui; Anguissa, F. Ruiz; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen. Allenatore: Spalletti

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, G. Ferrari, Rogerio; M. Lopez, Frattesi; Berardi, Raspadori, Djuricic; Scamacca. Allenatore: Dionisi

Orario e dove vederla in tv

Napoli-Sassuolo (fischio d'inizio alle 15) sarà trasmessa in esclusiva da DAZN, la cui app è disponibile anche sui dispositivi TIMvision Box, Amazon Fire TV Stick, Google Chromecast, PlayStation 4/5 e Xbox (One, One S, One X, Series X e Series S).

Qui Napoli

Spalletti, a caccia di risposte anche per rafforzare la sua panchina, ritrova Koulibaly, Ospina ed Elmas, mentre restano fuori causa Di Lorenzo, Lobotka e Ounas. Non ci sarà quindi per Meret la possibilità di cercare il pronto riscatto dopo il clamoroso svarione del Castellani: il posto tra i pali se lo riprenderà il colombiano, protetto da Zanoli, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo è certo di una maglia Anguissa: lo stesso non si può dire di Fabian Ruiz, in vantaggio nel ballottaggio con Demme dal quale è curiosamente tagliato fuori sul nascere Zielinski, alle prese con un disastroso periodo di forma. A supporto di Osimhen agiranno Insigne, Mertens e uno tra Lozano e Politano, con il messicano in pole.

Qui Sassuolo

Da una parte l'aria pesante che si respira in casa Napoli, dall'altra la spensieratezza dettata da una classifica serena del Sassuolo, che vuole comunque riscattare la sconfitta subita all'ultimo respiro per mano della Juventus. Non solo: i neroverdi hanno intenzione di mettere in mostra i talenti più cristallini della rosa alla vigilia di un'estate movimentata. Il focus va in particolare sulla folta batteria offensiva, con Scamacca e soprattutto Berardi, Raspadori e Djuricic che piacciono non poco in casa Napoli, con il gioiello Traoré invece fermo ai box. A centrocampo agiranno Lopez e Frattesi, mentre in difesa, a protezione di Consigli, ci saranno Muldur, Chiriches, Ferrari e Rogerio.

Manchester United, Rangnick sarà il nuovo CT dell'Austria

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?