Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
29 mag 2022

Mercato Napoli, rivoluzione portieri: via Ospina e Meret e dentro Sirigu e Gollini?

Poche certezze tra i pali del Maradona: attesa la risposta del colombiano all'ultima proposta di rinnovo avanzata da De Laurentiis

29 mag 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
David Ospina (Ansa)
David Ospina (Ansa)
David Ospina (Ansa)
David Ospina (Ansa)

Napoli, 29 maggio 2022 - Le posizioni in bilico di tanti big della rosa stanno facendo quasi passare in secondo piano il caos portieri che alberga in casa Napoli, dove tra gli attuali elementi presenti nella rosa nessuno è sicuro del proprio posto.

Mercato Napoli, il destino di Osimhen: resta o parte?

L'ultima proposta

Neanche David Ospina, in scadenza a fine giugno e il cui rinnovo è stato più volte caldeggiato da Luciano Spalletti. I vertici del club partenopeo non sono rimasti a guardare e nelle ultime settimane hanno formulato una proposta di prolungamento, probabilmente l'ultima, al colombiano, sul quale è piombato con forza il Villarreal: i 2 milioni di ingaggio offerti tuttavia potrebbero non bastare, vista la richiesta iniziale (3 milioni più bonus alla firma) avanzata dal classe '88. La speranza del quartier generale di Castel Volturno è che nessuna società sia disposta ad accogliere pretese così esose per un estremo difensore forte con le mani e con i piedi ma di certo non più giovanissimo. Quest'ultima prerogativa in realtà diventa sempre più un punto di forza per un ruolo delicatissimo intorno al quale spesso ruotano le fortune dell'intera squadra: la prestazione stratosferica di Thibaut Courtois nella finale di Champions League tra il suo Real Madrid e il Liverpool che di fatto ha contribuito a plasmare l'ennesimo successo in questa competizione dell'ex azzurro Carlo Ancelotti funge da valido esempio. Intorno ai portieri in realtà ruota anche altro: per la precisione pure il destino della cosiddetta riserva e, nel caso del Napoli, di Alex Meret, la cui posizione è altrettanto in bilico sia per ragioni burocratiche (contratto in scadenza nel 2023 e trattativa per il rinnovo ormai arenata) sia per scelte tecniche, con l'errore di Empoli che rischia di diventare la pietra tombale sull'esperienza agrodolce del friulano all'ombra del Vesuvio.

Le alternative

Insomma, per tutti i motivi appena citati quest'estate il Napoli rischia di dover rivoluzionare praticamente in toto la batteria dei portieri. L'approdo di almeno un estremo difensore sembra pressoché sicuro, con due profili dal tenore opposto che stanno stuzzicando la fantasia di Cristiano Giuntoli: l'esperto Salvatore Sirigu e il giovane Pierluigi Gollini, entrambi a caccia di riscatto rispettivamente dopo la retrocessione con il Genoa e il prestito senza particolari sussulti alla corte del Tottenham. Per almeno uno dei due il Napoli potrebbe rappresentare l'occasione giusta al momento giusto. Prima però all'ombra del Vesuvio ci sarà da delineare il destino di Ospina e Meret.

Leggi anche - Napoli, si complica il rinnovo di Koulibaly: Juve alla finestra

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?