Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
1 ago 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
1 ago 2022

Napoli-Maiorca 1-1: Osimhen fa, Meret disfa

Il nigeriano apre le danze dal dischetto, il friulano nella ripresa sbaglia e spalanca la porta a Raillo

1 ago 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
Luciano Spalletti (Ansa)
Luciano Spalletti (Ansa)
Luciano Spalletti (Ansa)
Luciano Spalletti (Ansa)

Napoli, 31 luglio 2022 - Chiamarle semplici amichevoli estive, alla luce degli animi sempre più tesi, è diventato ormai stucchevole. Ne sa qualcosa il Napoli , che inciampa in un Maiorca rognoso e ostico che nella ripresa impatta il rigore trasformato nel primo tempo da Osimhen : il 'guastafeste' è Raillo , che con un tap-in facile facile palesa ulteriormente le difficoltà tecniche e ambientali di Meret , sempre più in odore di cessione.

Mercato Napoli, Politano: "Voglio restare, ma nel calcio mai dire mai"

Calciomercato Napoli, Meret in uscita. Kepa in pole come sostituto

Primo tempo

Al 9' il Napoli guadagna un calcio di rigore per un tocco di mano nell'area spagnola su punizione di Mario Rui : sul dischetto si presenta Osimhen , che porta in vantaggio gli azzurri con una botta alta e forte. Al 16' Kvaratskhelia sfiora il raddoppio con una conclusione verso il secondo palo su suggerimento di Lozano . Complice il gran caldo i ritmi di gioco calano, mentre a salire è la tensione tra le due squadre in campo a causa di qualche fallo di troppo. Lo spettacolo ne risente e infatti una nuova occasione da rete arriva solo al 46', quando Zielinski manda di poco sopra la traversa un calcio di punizione.

Secondo tempo

La consueta girandola delle sostituzioni rallenta ulteriormente la cadenza del gioco prima del pareggio che al 55', un po' a sorpresa, il Maiorca trova con Raillo , che con un tap-in manda in porta la sfera dopo che Meret aveva smanacciato un colpo di testa non irresistibile di Muriqi . Il Napoli non ci sta ma, prima di attaccare, deve innanzitutto recuperare il possesso della sfera, spesso appannaggio degli spagnoli che, dal canto loro, non lesinano né interventi duri né perdite di tempo. Solo all'88' gli azzurri riescono a guadagnare un corner: a calciare è Mario Rui , a impattare la palla di testa (senza fortuna) è Ostigard . L'ultimo sussulto del match arriva 3' dopo, quando un lancio lungo di Anguissa aziona l'inserimento di Politano , che al volo alza troppo la mira.

Leggi anche - Europei Femminili 2022: l'Inghilterra batte in finale la Germania

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?