Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
3 feb 2022

Napoli, lussazione alla spalla per Lozano: i tempi di recupero

Il messicano si è infortunato con la Nazionale: lo stop dovrebbe aggirarsi intorno ai 2 mesi

3 feb 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
Hirving Lozano (Ansa)
Hirving Lozano (Ansa)
Hirving Lozano (Ansa)
Hirving Lozano (Ansa)

Napoli, 3 febbraio 2022 - Neanche il tempo di festeggiare la ritrovata serenità sul piano dei risultati e su quello dell'infermeria che quest'ultima torna a riempirsi a causa di una brutta tegola che riguarda Hirving Lozano, non nuovo a stop dovuti a problemi fisici.

I tempi di recupero

 
Stavolta a tradire l'esterno, durante la partita contro Panama, è stata la spalla destra, vittima di una lussazione (subito ridotta) dopo un contatto con un avversario: queste almeno sono le prime notizie arrivate dal ritiro del Messico al Napoli, che ovviamente si riserva la facoltà di rivalutare la situazione al rientro in Italia del classe '95, che ha abbandonato il campo in barella. Tutti segnali che non lasciano presagire uno stop breve: le prime sensazioni parlano di 3/4 settimane di immobilizzazione dell'arto con un tutore prima che cominci la fase della fisioterapia. Solo a quel punto si potrà pensare al ritorno in campo di Lozano, che comunque dovrebbe marcare visita per non meno di 2 mesi: sempre con la speranza che non ci siano lesioni associate. Se ne saprà di più dopo gli esami strumentali: per ora la certezza è che Luciano Spalletti dovrà rinunciare per non poche partite a un giocatore con un conto aperto con la malasorte. Non è infatti la prima volta che sul cammino in azzurro del messicano si inseriscono infortuni gravi che, con un tempismo quasi perfetto, finiscono sempre per spezzare sul più bello un momento che sembrava di rinascita dopo una fase di appannamento. Insomma, se la continuità sul campo non è il punto forte di Lozano, a maggior ragione non lo è neanche quella sul piano fisico: basti pensare a quanto la notte magica di Bologna oggi per il messicano sembri lontanissima.

Una storia d'amore non decollata

 
Un altro giocatore notoriamente spesso ai box è Axel Tuanzebe, la cui carriera finora ha subito vari rallentamenti proprio per questo motivo. L'inglese, oggi costretto a lavorare solo in palestra a causa di una lombalgia, sta mantenendo la 'tradizione' anche al Napoli, club che lo ha escluso dalla lista Uefa per disputare l'Europa League. Due mazzate per un giocatore che a giugno, in ogni caso, sarebbe comunque tornato al Manchester United alla luce del prestito secco messo in piedi dalle due società. Diciamo che le poche possibilità presenti in linea teorica per prolungare la permanenza di Tuanzebe all'ombra del Vesuvio stanno velocemente scemando: la brutta prestazione dell'inglese in Coppa Italia contro la Fiorentina potrebbe aver avuto un suo peso in questa decisione ormai quasi definitiva.

Napoli, Osimhen scalpita: pronta per lui una nuova maschera

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?