Hirving Lozano, 24 anni
Hirving Lozano, 24 anni

Napoli, 12 agosto 2019 - Dopo 8 mesi di trattativa, la telenovela legata a Hirving Lozano è vicina a una conclusione positiva per il Napoli, che nelle ultime ore ha lavorato sodo per regalare un nuovo rinforzo a Carlo Ancelotti.

DUE NODI DA RISOLVERE - E dire che la giornata era cominciata con la pessima notizia dell'infortunio, il quarto in 8 gare disputate, occorso al messicano ieri durante PSV Eindhoven-ADO Den Haag. Se il lato negativo è che il classe '95 mostra una spiccata fragilità fisica, quello positivo è che lo spavento è rientrato in fretta, trattandosi solo di una violenta botta che non minerà un affare vicino alla conclusione. L'accelerata decisiva è arrivata stamattina, quando è andata in scena una tavola rotonda tra Mino Raiola, agente del giocatore, Aurelio De Laurentiis e Andrea Chiavelli, amministratore delegato del club. Il summit ha avvicinato ulteriormente lo sbarco di Lozano a Napoli, con appena pochi dettagli che restano da risolvere prima di ufficializzare il quarto acquisto della sessione estiva: in particolare, è stato sciolto quasi del tutto il nodo legato ai diritti d'immagine che nei giorni passati aveva fatto temere la beffa per Ancelotti, in attesa di rinforzi offensivi dopo le amichevoli negative in terra americana. Poi certo, ci sarà da attendere l'esito degli esami a cui il messicano sarà sottoposto a breve dopo il pestone ricevuto ieri: se, come sembra, si trattasse di una semplice contusione al piede, allora sarebbe davvero a un passo dalla chiusura un affare che sposterà oltre 80 milioni.

TUTTE LE CIFRE - Ai 42 milioni della clausola rescissoria che finiranno nelle casse del PSV va aggiunto lo stipendio lordo da 43 milioni pronto per El Chucky, senza dimenticare i 5 milioni di commissioni che spettano a Raiola. Insomma, un investimento pazzesco per il Napoli, che spera così di risolvere almeno in parte l'anemia offensiva emersa quest'estate. Nonostante non sia una prima punta, Lozano possiede infatti molta dimestichezza con il gol, oltre che già una discreta confidenza con il capoluogo campano, che ha visitato con buon profitto nei mesi scorsi. Per il messicano è arrivato così un colpo di fulmine che lo ha portato a rifiutare qualsiasi altro corteggiamento: un ottimo modo per far cominciare la sua nuova avventura all'ombra del Vesuvio, dove le aspettative legate al suo acquisto sono molto alte. Merito degli ottimi numeri del giocatore e colpa, per dire così, delle cifre pazzesche dell'operazione in via di definizione.