5 mag 2022

Napoli, Lobotka: "Con Spalletti sono rinato. Scudetto? Ci riproveremo"

Lo slovacco sempre più padrone del centrocampo azzurro: "Adesso mi sento un altro calciatore"

giusy anna maria d'alessio
Sport
Stanistav Lobotka (Ansa)
Stanistav Lobotka (Ansa)

Napoli, 5 maggio 2022 - Tra le scoperte più belle della stagione del Napoli ormai vicina ai titoli di coda c'è Stanislav Lobotka, che oggi pomeriggio si è concesso ai microfoni di Radio Kiss Kiss.

Sogno svanito (per ora)

 Prima di qualsiasi considerazione personale lo slovacco torna inevitabilmente sul tasto più doloroso: la fine della corsa scudetto per gli azzurri. "Siamo contenti di essere tornati in Champions League ma il tricolore era diventato ormai il nostro sogno: adesso proveremo a vincere le ultime partite, a cominciare da quella contro il Torino, per chiudere al meglio e per provare a blindare la terza posizione o raggiungere pure la seconda". Poi si passa alle note liete: in primis il bel rapporto instaurato con Luciano Spalletti, forse il primo tecnico all'ombra del Vesuvio ad aver creduto alle qualità di colui che in sede di mercato fu segnalato da un 'talent scout' non proprio casuale. "Il mister mi ha dato fiducia, l'ingrediente principale per un calciatore: adesso mi sento proprio un altro. Ringrazio anche Marek Hamsik, che in queste ore sta festeggiando lo scudetto vinto con il Trabzonspor: questo traguardo qui a Napoli l'aveva solo sfiorato e sono felice che lo abbia raggiunto". Un traguardo a cui punta anche lo stesso Lobotka. "Noi ci riproveremo l'anno prossimo: prima dobbiamo terminare bene questo campionato e poi ricaricare le pile per il futuro". Intanto nella stagione all'orizzonte il Napoli si godrà il meritato ritorno in Champions League, competizione che offre sempre partite memorabili: un esempio è la recente doppia sfida tra Real Madrid e Manchester City. "E' un torneo a cui tutti sognano di partecipare proprio per questo motivo". Infine qualche parola per i tifosi azzurri. "Li ringrazio per averci sostenuto: faremo di tutto per accontentarli l'anno prossimo".

Barak per il centrocampo?

Difficile stabilire quale possa essere il ruolo di Lobotka nel Napoli del futuro, che proprio a centrocampo quest'estate potrebbe effettuare una vera e propria rivoluzione. Il più vicino all'addio sembra Fabian Ruiz, con Antonin Barak in cima alla lista dei desideri per sostituirlo. Più complicato il discorso regista, una delle caselle notoriamente più difficili da riempire in una squadra. Anche per questo tutto lascia presagire la conferma dello slovacco, che in questa stagione ha mostrato le sue grandi qualità in fase di costruzione alternate però a qualche amnesia in fase di copertura. Insomma, Lobotka non sarà il miglior Jorginho ma forse neanche il reietto dei primi mesi in azzurro.

Napoli, dilemma Koulibaly: futuro capitano o futuro partente?

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?