Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 lug 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
20 lug 2022

Mercato Napoli, è fatta per Kim Min-Jae: i dettagli e le cifre

Superato ogni ostacolo per raggiungere il sudcoreano, che si legherà agli azzurri fino al 2027

20 lug 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
Cristiano Giuntoli (Ansa)
Cristiano Giuntoli (Ansa)
Cristiano Giuntoli (Ansa)
Cristiano Giuntoli (Ansa)

Napoli, 20 luglio 2022 - Alla fine, a meno di ulteriori e inattesi colpi di scena, l'erede di Kalidou Koulibaly sarà davvero Kim Min-Jae, che si avvicina a grandi passi al Napoli.

Calciomercato Serie A: le notizie del 20 luglio

I dettagli e le cifre

La svolta è arrivata nelle ultimissime ore, quando il club partenopeo, dopo la resistenza iniziale, si è deciso a versare al Fenerbahce la clausola rescissoria da 20 milioni che, in un colpo solo, ha risolto ogni problema. Il primo è naturalmente legato alle pretese della società turca, non disposta in alcun modo a cedere al ribasso uno dei migliori prospetti della rosa. A confermare indirettamente la bontà dell'imminente nuovo acquisto del Napoli è stato Jorge Jesus, tecnico del Fenerbahce, che non ha nascosto il proprio dispiacere per la grave perdita che subirà la sua squadra. Buon per i partenopei, che comunque nelle ultime ore hanno rischiato la beffa quando l'Inter, dopo aver perso Bremer (finito alla Juventus), si è fiondata con rabbia su Kim, possente centrale abile sia in marcatura sia in anticipo e con una buona capacità in fase di impostazione. Insomma, almeno a bocce ferme, il prospetto forse più simile a Koulibaly, che però indubbiamente lascia una voragine sul piano della leadership e su quello dell'attaccamento alla causa. Il tempo però è dalla parte del sudcoreano, classe '96 con già una discreta esperienza a livello internazionale da mettere al servizio del Napoli nell'anno del grande ritorno in Champions League. Prima di ascoltare la fatidica musichetta c'è però bisogno di passare alle cose formali, tanto per citare un tormentone di qualche estate fa: al Fenerbahce andranno 20 milioni e per Kim è pronto un contratto fino al 2027 dietro pagamento di uno stipendio da 2,5 milioni a stagione.

Una difesa già fatta

A questo punto la batteria difensiva degli azzurri sarà completa: in prima linea, con il sudcoreano, agirà Amir Rrahmani, al primo vero esame da leader assoluto, mentre alle loro spalle, per fornire il giusto mix (all'occorrenza) di esperienza e gioventù, saranno a disposizione Juan Jesus e l'altro volto nuovo Leo Ostigard. Considerando le caselle vuote ancora da riempire e soprattutto la sensazione di incertezza latente che pervade gli altri reparti, non è poco per Aurelio De Laurentiis aver sistemato la retroguardia a distanza di sicurezza da una stagione che comincerà presto per tutti. Anche per il Napoli, che per provare ad archiviare in maniera indolore la lunga era Koulibaly si affida a Kim: la 'k' c'è, sul resto dovranno lavorare il sudcoreano e Luciano Spalletti.

Leggi anche - Napoli, un tris di assi per dimenticare Dybala
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?