Gennaro Gattuso (Ansa)
Gennaro Gattuso (Ansa)

Napoli, 16 giugno 2020 - In mancanza della conferenza stampa canonica della vigilia, Gennaro Gattuso ha affidato ai microfoni di Rai Sport le emozioni di una delle vigilie più importanti della sua carriera: domani infatti il Napoli si giocherà il successo in Coppa Italia contro la Juventus del rivale e maestro Maurizio Sarri.

Il tecnico calabrese ci ha infatti tenuto subito a complimentarsi con l'allenatore bianconero, visto come un'autentica fonte di ispirazione. "Di Sarri mi piace tutto: non ho mai nascosto di aver spesso copiato i suoi sistemi di gioco. A colpirmi sono in particolare due caratteristiche: la fase difensiva e il palleggio, fondamentale che è stato tra i primi a utilizzare nel nostro calcio". Poi però il focus si sposta sugli azzurri, desiderosi come non mai di tornare ad alzare un trofeo dopo 6 anni: per farlo devono avere la meglio su una squadra all'apparenza imbattibile. "Non esiste una ricetta per affrontare nel migliore dei modi la Juventus, un club che ha la vittoria nel proprio Dna. Inoltre - continua Gattuso - possono contare su giocatori che hanno la mentalità giusta. Noi dovremo rispettarli ed essere umili, per poi provare a colpirli con le nostre armi".

Tra esse il tecnico calabrese annovera impegno e abnegazione, sia in partita sia soprattutto in allenamento: la lezione l'ha imparata bene Hirving Lozano, mandato con anticipo sotto la doccia ieri a causa di un atteggiamento sbagliato durante la partitella del lunedì. "Chi è stanco o non se la sente per me può restare a casa: chi scende in campo deve dare tutto e non rovinare anche il lavoro degli altri con una sessione al di sotto delle proprie possibilità". Infine, un messaggio ai tifosi, i grandi assenti (almeno fisicamente) della finale dell'Olimpico di Roma. "In queste settimane per me difficili mi sono stati molto vicini, tappezzando la città di belle parole. Anche per ripagare quanto ricevuto proveremo a vincere per dedicare il successo ai nostri sostenitori e a Napoli in generale".