Gennaro Gattuso (Ansa)
Gennaro Gattuso (Ansa)

Napoli, 3 febbraio 2021 - Dopo il successo sul Parma, il Napoli torna subito in campo e la notizia è ottima data l'aria pesante che si respira in queste ore all'ombra del Vesuvio: un'aria che rischia di inquinare l'atmosfera in vista dell'andata della semifinale di Coppa Italia contro l'Atalanta, in programma alle 20.45 allo Stadio Maradona.

Le probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Bakayoko, Elmas; Lozano, Petagna, Insigne. All.: Gattuso

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina, Malinovskyi; Zapata. All.: Gasperini

Orari tv e dove vederla

Napoli-Atalanta (fischio d'inizio alle 20.45) sarà trasmessa in diretta e in esclusiva dalla Rai sul canale Rai Uno. Disponibile anche lo streaming sul portale RaiPlay.

Qui Napoli

La 'guerra' tra Aurelio De Laurentiis e Gennaro Gattuso crea ormai in ogni gara degli azzurri un clima da dentro o fuori, con il rischio che da un momento all'altro saltino tutti gli equilibri e, con essi, la panchina del tecnico calabrese: una panchina che, ad oggi, sembra comunque segnata a fine stagione, con un addio che al momento appare inevitabile. In bilico su questo burrone i partenopei sono tenuti a difendere il titolo di campioni uscenti del torneo, cercando di spuntarla nel primo atto della semifinale contro l'Atalanta, per affrontare la quale tra i pali ci sarà Ospina, protetto da Maksimovic e Koulibaly al centro e Di Lorenzo e Hysaj sulle corsie. A centrocampo agiranno Zielinski, Bakayoko e un Elmas reduce dalla grande prova contro il Parma, con Lozano e Insigne davanti a supporto di Petagna. L'impressione è che, al di là dei protagonisti che scenderanno in campo, l'intero gruppo sia chiamato a compattarsi ancora intorno a Gattuso.

Qui Atalanta

La Lazio prima e dopo: l'Atalanta arriva a questo appuntamento con in bocca un forte sapore biancoceleste. Dolce per quanto riguarda la Coppa Italia, amaro per il recente appuntamento in campionato. Insomma, se il Napoli vive una stagione fatta di tanti picchi verso l'alto e il basso, la situazione in casa dei bergamaschi non è da meno, con il discorso che si può allargare anche al fronte polemiche. Per provare l'impresa al Maradona nel primo atto della semifinale Gasperini si affiderà a Gollini tra i pali, protetto da Toloi, Romero e Djimsiti: a centrocampo agiranno Maehle, De Roon, Freuler e Gosens, con Pessina e Malinovskyi alle spalle di Zapata.

Leggi anche: Monza, pazza idea Ribery