I giocatori del Napoli dopo l'andata di Europa League contro l'Arsenal (Ansa)
I giocatori del Napoli dopo l'andata di Europa League contro l'Arsenal (Ansa)

Napoli, 18 aprile 2019 - Riflettori puntati sul San Paolo per l'importantissima sfida tra i padroni di casa del Napoli e l'Arsenal (stasera alle 21), match valevole per il ritorno dei quarti di finale dell'Europa League 2018/19. Una mission (quasi) impossible quella che attende gli uomini di Carlo Ancelotti, chiamati a ribaltare il risultato (2-0, ndr) dell'andata per conquistare la semifinale. Un dato curioso riguarda i precedenti tra le due squadre: tutte e 3 le sfide sinora disputate nelle competizioni europee sono terminate infatti col risultato di 2 a 0 in favore del club padrone di casa. A differenza della sfida di andata, probabile impiego per Arkadiusz Milik dal primo minuto mentre non ci saranno gli indisponibili Albiol, Diawara e Ounas. Qualche defezione anche per gli ospiti i quali non potranno contare, a loro volta, su Bellerin, Denis Suarez, Holding e Welbeck.

Napoli-Arsenal live, segui qui la diretta testuale dalle 21

Dove vederla in tv. La partita tra Napoli e Arsenal è disponibile in esclusiva su Sky ai canali Sky Sport uno e Sky Sport 252. Per quanto riguarda lo streaming, è possibile assistere al match tramite il servizio Sky GoLa partita si potrà seguire anche in chiaro sul digitale terrestre, ma non integralmente: Tv8 la seguirà con 'Diretta gol', cioè alternando la telecronaca della partita con quella delle altre tre in programma stasera. 

Sport, tutti i risultati in tempo reale 

Queste le formazioni ufficiali:

Formazioni ufficiali 

Napoli (4-4-2): Meret; Maksimovic, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Zielinski, Fabian Ruiz; Insigne, Milik. All.

Arsenal (3-4-1-2): Cech; Papastathopoulos, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Torreira, Xhaka, Kolasinac; Ramsey; Lacazette, Aubameyang. All. Emery

Arbitro: Hategan

In tv. Sky Sport uno, Sky Sport 252

NAPOLI, ANCELOTTI: "SIAMO L'UNICA ITALIANA IN EUROPA, CE LA POSSIAMO FARE" - "Abbiamo una grande opportunità, anche se il risultato di partenza è difficile. Siamo l'unica italiana in Europa e speriamo di esserci anche venerdì, penso che ce la possiamo fare e faremo una prestazione brillante". Queste le parole dell'allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, alla vigilia della sfida di Europa League contro l'Arsenal, match valevole per il ritorno dei quarti di finale. Ancelotti ha anche commentato poi gli striscioni apparsi in città: "Si può pretendere e io per primo pretendo impegno e concentrazione. Il risultato sportivo è una cosa che, pur avendo grande attenzione e applicazione, non si può garantire. Io non posso garantire il risultato di domani, garantisco e pretendo impegno, applicazione e attenzione massima". La ricetta per la rimonta è una sola secondo il tecnico di Reggiolo: "Domani sera ci vogliono coraggio, intelligenza e cuore. Sfruttiamo tutti i 90', pronti ad andare anche oltre. Coraggio - ha spiegato - ne abbiamo avuto poco a Londra nella fase iniziale, l'intelligenza c'è stata nella seconda parte, il cuore lo mettiamo domani con una dose alta di intensità".

image

Ancelotti ha riservato qualche battuta sulla sconfitta della Juventus nel match di martedì sera, coi bianconeri eliminati dalla Champions League dopo aver perso con l'Ajax allo Stadium. "La sconfitta della Juve di ieri insegna che la Champions e le partite europee sono imprevedibili, alle squadre favorite basta un attimo. La Juve non si è fatta trovare pronta nella parte finale di ieri che era decisiva ed è andata fuori. La Champions è così. Nelle competizioni da dentro o fuori -  ha concluso Ancelotti - non devi per forza sbagliare partita per uscire, ti basta sbagliare anche solo un pezzo di una gara. L'Ajax gioca molto bene ma è una vera sorpresa, nessuno la pronosticava, ha costruito ciclo con giovani di grande valore. Non credo vinceranno la Champions ma magari mi sbaglio. Però mi piace il loro calcio propositivo, difendono in maniera individuale, accettano i duelli, sono molto bravi".