Kalidou Koulibaly, 27 anni
Kalidou Koulibaly, 27 anni

Napoli, 22 maggio 2019 - Dopo quello di inizio mese, domani a Castel Volturno è in programma un nuovo summit tra Aurelio De Laurentiis, Cristiano Giuntoli e Carlo Ancelotti: all'ordine del giorno l'imminente mercato, che a Napoli potrebbe vedere degli scenari assolutamente inattesi.

VETO SU KOULIBALY - Si comincia dalla clamorosa idea Lorenzo Insigne-Juventus qualora il prossimo allenatore bianconero fosse Maurizio Sarri: una pista choc difficilmente realizzabile, ma che lascia intuire ancora una volta quanto il fantasista non sia più un punto fermo del progetto. Insieme a lui Allan e, per motivazioni diverse, Raul Albiol: lo spagnolo ha da tempo espresso il desiderio di concludere la carriera in patria e stavolta, a differenza del passato, De Laurentiis non ha intenzione di opporsi qualora sulla sua scrivania arrivassero offerte. Dopo le titubanze di gennaio e il seguente calo delle prestazioni in campo proprio nella fase clou della stagione, è uscito dalla lista degli incedibili anche Allan, pronto a riallacciare quel filo del corteggiamento con il Paris Saint-Germain, che in realtà non si è mai interrotto. A interrompersi potrebbe essere invece il rapporto tra il Napoli ed Elseid Hysaj, a sua volta in orbita Juventus, sempre in caso di arrivo di Sarri. L'allenatore toscano avrebbe indicato anche Kalidou Koulibaly come possibile rinforzo per i campioni d'Italia, ma qui arriva il veto assoluto di Ancelotti: il senegalese è infatti l'unico giocatore di cui il tecnico emiliano ha espressamente chiesto la permanenza.

4 ACQUISTI - Una posizione netta che non consentirà deroghe, pena l'incrinarsi di un sodalizio che invece viaggia verso il rinnovo, che però sarà formalizzato solo in autunno. Prima di quel momento, il Napoli avrà già una nuova fisionomia che potrebbe prevedere gli innesti di un attaccante, un centrocampista, un esterno con la propensione ad accentrarsi e un laterale basso abile su entrambe le corsie. Facile individuare gli obiettivi corrispondenti ai rispettivi ruoli: Hirving Lozano, Agustin Almendra e, novità delle ultime ore, il duo dell'Atalanta composto da Josip Ilicic e Timothy Castagne. Lo sloveno sbarcherebbe all'ombra del Vesuvio con i galloni del vice Callejon, mentre il belga potrebbe sostituire all'occorrenza sia Hysaj sia Mario Rui, con quest'ultimo finito nei radar del Torino. Anzi, l'affare sembra già a un buon punto, con il club granata pronto a mettere sul piatto 13 milioni per un altro pupillo di Sarri vicino a salutare Napoli.