Nahitan Nandez in azione contro il Verona
Nahitan Nandez in azione contro il Verona

Cagliari, 1 gennaio 2022 - La presa di posizione di Nahitan Nandez dopo quanto emerso nella giornata di ieri non si è fatta attendere. Il calciatore del Cagliari, secondo quanto raccontato dall'emittente uruguaiana Telemundo, è stato denunciato dalla sua ex compagna, Sarah García Mauri, per violenza domestica, psicologica e patrimoniale. Non appena la Procura del quarto distretto di Maldonado ha disposto il suo arresto, gli agenti di Polizia si sono recati presso l'abitazione del centrocampista classe '95, scoprendo però tramite la madre che Nandez era tornato in Italia per rispondere alla convocazione del Cagliari. 

La versione di Nandez

Nessuna fuga dall'Uruguay quindi ci tiene a sottolineare il giocatore, che attualmente si trova nella sua casa a Cagliari in isolamento, essendo risultato positivo al Covid-19. "La mia partenza dall’Uruguay è avvenuta il 29 dicembre, dato che dovevo ritornare nel mio club di appartenenza in Italia il 31 dicembre - spiega attraverso un comunicato pubblicato dal canale televisivo Subrayado - È successo chiaramente prima che fosse presentata una denuncia contro di me. I fatti diffusi attraverso i social media sono falsi. Per questo è stata presentata una nuova denuncia penale che dimostra la falsità dei fatti raccontati. Come padre ho sempre assunto e continuerò ad assumermi tutti i doveri. Con la tranquillità di aver agito con responsabilità e rispetto, aspettando che la giustizia investighi sulla veridicità degli eventi e in definitiva mi dia ragione. Ho sempre voluto dare il massimo per i miei figli, che sono la cosa più importante della mia vita, insieme alla mia famiglia. Sono e saranno sempre la priorità". 

Salernitana, la stagione è salva