Nainggolan ai tempi del Cagliari
Nainggolan ai tempi del Cagliari

 

Milano, 22 agosto 2021 - L'avventura in Belgio di Radja Nainggolan parte con il piede sbagliato. Al giocatore ex Inter, rientrato nel proprio paese d'origine con il passaggio all'Anversa, è stata infatti ritirata la patente. Stando a quanto raccontato dal portale hln.be, il centrocampista classe '88 guidava in stato d'ebbrezza nella notte fra sabato e domenica, attorno alle 4 del mattino. Fermato dalla polizia mentre viaggiava ad alta velocità sulla Nationalestraat di Anversa, Nainggolan è stato sottoposto all’alcol test, risultando di poco al di sopra del limite consentito. La notizia è stata confermata dalla procura di Anversa. Al giocatore è stata ritirata la patente per 15 giorni. 

La polemica con il Cagliari

Nei giorni scorsi, Nainggolan aveva fatto parlare di se per le dichiarazioni relative al mancato ritorno al Cagliari. "Mi hanno tradito, sono deluso. Non c’era un interesse abbastanza forte nei miei confronti. Ho dato la mia disponibilità, la mia priorità era Cagliari, ho pressato il presidente e il direttore, ma a un certo punto sono come spariti, mi hanno mollato. Ci sono rimasto molto male, il sogno era quello chiudere la carriera a Cagliari". E così il belga ha scelto l'Anversa, consumando così l'addio all'Italia dove giocava da 15 anni. Con la nuova maglia Nainggolan ha esordito in occasione della gara d'andata valida per le qualificazioni alla prossima Europa League contro l'Omonia Nicosia, persa per 4-3. Giovedì prossimo è in programma il match di ritorno. 

Leggi anche: Buona la prima per la Lazio